Keira Knightley è diventata mamma

di Emma 77 views0

Sembra che in Italia nessuno sappia resistere al richiamo di una gravidanza social per guadagnare un po’ di popolarità in più (vedi Alessia Marcuzzi e in tempi più recenti Melissa Satta).

Ma una star hollywoodiana come Keira Knightley sembra essere quasi allergica al gossip e riesce a mantenere intatta la sua privacy: l’attrice è diventata mamma per la prima volta, ma la notizia è trapelata in modo alquanto bizzarro. Nessun messaggio sui social, nessun annuncio ufficiale.

A confermare che Keira è diventata mamma è stato il fatto che l’attrice è stata avvistata per le strade di Londra nella zona di residenziale di Islington, nel Nord della città, con un bambino molto piccolo.
E dato che l’attrice era prossima al parto, tutte le persone che l’hanno avvistata hanno capito che l’attrice aveva partorito e passeggiava per le strade con il neonato. Accanto a lei anche il neo papà, il marito James Righton, vocalist e tastierista del gruppo rock Klaxons.
Neppure l’ufficio stampa della Knightley ha confermato la notizia, ma i bene informati sostenevano che l’attrice dovesse partorire a fine maggio per cui il bebè sarebbe arrivato solo con qualche giorno di anticipo.

KEIRA KNIGHTLEY, NOZZE SEGRETE IN PROVENZA

Che l’attrice e il marito musicista fossero particolarmente attenti alla loro privacy si era capito da molto, da quando erano riusciti a nascondere almeno per i primi tempi la gravidanza, salvo poi doverla confermare, ma soprattutto da quando la coppia era convolata segretamente a nozze nel maggio del 2013. Per loro una semplicissima ed intima cerimonia in comune in Provenza: nessuna auto di lusso ad aspettarli nessun party megagalattico, nessun servizio fotografico in esclusiva. Non resta che attendere la notizia della nascita del primo pargolo di Keira e consorte: nel frattempo, tanti auguri.

PHOTO CREDITS|GETTY IMAGES

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>