Heather Parisi infuriata dopo Nemicamatissima, ecco cosa è successo

di Ma.Ma. Commenta

Nemicamatissima ha fatto registrare ottimi ascolti ma all’indomani della messa in onda su Rai 1 Heather Parisi si rende protagonista di un lungo sfogo sul suo blog dove attacca la produzione del programma, colpevole di avere riservato a lei un trattamento diverso rispetto a Lorella Cuccarini.

Heather-Parisi

Ecco una parte di quanto affermato da Heather Parisi sul suo blog personale:

GIANCARLO MAGALLI CONTRO HEATHER PARISI, UN’INGRATA

Avrei voluto scrivere una lettera di soli ringraziamenti per avere avuto la grande opportunità di ritornare su Rai1 a salutare il mio pubblico. Ma molte parole mi sono rimaste strozzate in gola. […] Sono arrivata in Italia piena di entusiasmo e di idee. A giugno mi sono fatta commuovere da parole e da promesse che non hanno mai visto la luce. Avevo detto: ‘Non voglio un programma di nostalgia, ma un programma impregnato di autoironia e che guardi avanti. […] Nel corso delle due puntate ho visto stravolto il mio balletto di apertura contro il volere della coreografa Veronica Peparini, ho visto tagliati pezzi interi di parlato con la mia nemica amatissima e amputata l’unica intervista che mi è stato concesso di fare. Esigenze di tempo si dirà. Vero. Ma mi si deve spiegare ancora una volta per quale strana coincidenza i tagli sono avvenuti solo su numeri miei e mai sui numeri della mia nemica amatissima. La mia frustrazione era tale che a un certo punto della prima puntata mi sono ribellata e ho detto a Lillo: ‘perchè cerchi un ospite internazionale (Estiqaatsi)? Sono io l’ospite internazionale’. Perché così alla fine mi sono sentita, un ospite del programma della mia nemica amatissima. Ovviamente anche questo stralcio di dialogo è stato tagliato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>