Steve La Chance contro Stefano De Martino, da quando in qua è coreografo?

di Eleonora Costa 250 views0

Tra Steve La Chance e Stefano de Martino i rapporti non sono mai stati idialliaci. O meglio: al coreografo americano, il ballerino napoletano di Amici non è mai andato troppo a genio soprattutto quando è stato promosso a insegnante di ballo nella scuola più famosa di canale 5. E se mai ce ne fosse stato bisogno, Steve La Chance ribadisce il concetto in una intervista rilasciata a Donna al top.

Partendo dalla promozione di Stefano De Martino a coreografo nella trasmissione Quelli che il calcio, condotta da Nicola Savino. Tutto è partito per gioco: il ballerino si trovava lì come ospite alla domenica pomeriggio, la settimana dopo era protagonista di uno spazio tutto suo nel quale insegnava danza. Il nuovo ruolo di Stefano De Martino non convince Steve La Chance che non perde occasione per lanciare al napoletano una sorta di frecciatina nemmeno troppo velata: “Non sapevo che Stefano De Martino lavorasse come coreografo. Da quello che so io, delle sue coreografie se ne occupa Macia Del Prete. Che Stefano faccia il coreografo per me è una novità“.

STEVE LA CHANCE CONTRO STEFANO DE MARTINO

Le dichiarazioni risentite di Steve La Chance non fanno notizia anche se poi l’americano cerca di fare un passo indietro e correggere la mira: “Partendo dal presupposto che sono convinto che ognuno di noi ballerini debba studiare fino alla morte, sinceramente, non saprei come valutare il suo nuovo ruolo. Non vedo Stefano De Martino da qualche anno e chissà, magari nel frattempo è cresciuto“.

STEVE LA CHANCE: ECCO PERCHÉ SONO STATO SILURATO AD AMICI

Parole davvero sentite o dette per evitare ulteriore polemica?
C’è da dire che anche l’anno scorso, quando Steve La Chance andò giù abbastanza pesantemente contro l’ex allievo di Amici, lui nemmeno replicò forse per non sollevare polemiche piuttosto sterili. Chissà se anche stavolta il ballerino opterà per il basso profilo…

foto facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>