Lucas Peracchi vs Paola Caruso

di Gianni Puglisi 1.092 views0

Continuano le frecciatine tra Lucas Peracchi e Paola Caruso che hanno avuto una brevissima relazione terminata però nel peggiore dei modi. E così, dopo la rottura, i due non hanno fatto altro che rilasciare interviste attreverso le quali si punzecchiavano a vicenda.

Stavolta Lucas Peracchi accusa Paola Caruso di avere sfruttato la loro storia per avere un po’ di visibilità. Ecco che cosa racconta l’ex tronista di Uomini e Donne a proposito della ex.

Una volta finita la storia io credevo che nessuno ci avrebbe pensato più. Ho le mie colpe e le ho ammesse perché è vero che con Paola sono stato poco presente. Invece lei ha continuato a tirar fuori il mio nome in diverse interviste, anche con parole poco carine nei miei confronti. Forse così vuole attirare l’attenzione su di sè. All’inizio io ho replicato, ma adesso non voglio più parlare di quella vicenda. Io sto con Silvia e tutto il resto è chuso per me non conta altro

LUCAS PERACCHI, ECCO PERCHÉ È FINITA CON PAOLA CARUSO

Dopo l’esperienza di Uomini e Donne, oltretutto finita anzitempo e tra tantissime polemiche, Lucas Peracchi ha deciso di tornare a condurre una vita più normale insieme alla fidanzata Silvia. Racconta:

Per adesso ho accantonato il mondo dello spettacolo. A me e a Silvia piace condurre una vita ‘normale’ […] Non amiamo il mondo della moda e delle celebrità: preferiamo le soddisfazioni che arrivano da un lavoro normale. Io adesso sono un istruttore di fitness in una palestra a Piacenza e collaboro con alcuni amici come venditore per un marchio di prodotti sportivi per il surf, che è la mia più grande passione. Silvia lavora come receptionist in una palestra ma insieme abbiamo anche progetti in comune: aprire una nostra attività nel campo della ristruttrazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>