Daniela Santanchè e Alessandro Sallusti, spunta il terzo incomodo

di Fabiana 253 views0

Amore al capolinea per Daniela Santanchè e Alessandro Sallusti: lanciata da Dagospia, la notizia della rottura circolava già da qualche giorno a questa parte.


Anche se non sono arrivate conferme dirette, è pur vero che Alberto Dandolo rilancia e aggiunge qualche ulteriore dettaglio. Sembra che fra la parlamentare e il direttore de Il giornale, spunti un terzo incomodo.

Pare infatti che la Santanchè si sia invaghita del marito della sua migliore amica Patrizia, il principe Dimitri d’Asburgo Lorena.

A rafforzare le indiscrezioni tornano in mente gli scatti pubblicati in estate che ritraggono la Santanchè e il principe già impegnati a giocare a racchettoni al Twiga di Marina di Pietrasanta.

Pare però che la coppia abbia trascorso molto tempo insieme la scorsa estate viaggiando fra la Toscana, Londra e Parigi: e sembra proprio che in una di queste occasioni sia scoccata la scintilla.

D’altra parte la Santanché e il principe sono legati da un punto di vista professionale dato che già sono soci in affari e dal lavoro, all’amicizia all’amore, il passo sarebbe stato relativamente breve.

Non resta che attendere qualche ulteriore conferma anche perché nessuno dei due ha ancora confermato le indiscrezioni, ma è pur vero le voci potrebbero essere vere, almeno a giudicare dal nervosismo di Sallusti di pochi giorni fa.
Ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo, a Sallusti è stato chiesto un chiarimento sulla sua relazione con la Santanché.

DANIELA SANTANCHE’ E ALESSADNRO SALLUSTI AL FESTIVAL DI VENEZIA

E a casa sua, come va?

È stata la risposta lapidaria del giornalista che ha messo a tacere la Gruber. Ma intanto pare che Sallusti stia per fare le valigie e lasciare casa dato che la Santanchè sarebbe intenzionata ad ospitare il nuovo compagno.

photo credits|instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>