Bianca Balti difende la figlia sui social

di Fabiana 244 views0

Piovono critiche su Bianca Balti: la modella italiana ha appena festeggiato il primo compleanno della secondogenita, la piccola Mia condividendo gli scatti social della giornata.

La bimba sorride felice accanto ai genitori vestita esattamente (in Dolce e Gabbana) come la mamma. Ma le malelingue si sono scatenate e a farne le spese è stata la piccola Mia.

A volte avere un genitore splendido non è uguale a fare figli meravigliosi.

Si legge fra i commenti “meno cattivi” che sottolineano con poca sensibilità come la bambina non rispecchi la stessa bellezza della madre. Ma Bianca Balti ha reagito immediatamente rispondendo per le rime.

Dedicato alle malelingue che vedono una bambina brutta invece della felicità scoppiettante sua e della sua famiglia.

Ha commentato la modella lodigiana mettendo a tacere tutti, orgogliosa della bellezza della bambina e della sua famiglia. Accanto a lei c’è anche il compagno Matthew McRae, padre della sua secondogenita con cui ha una relazione a distanza. Non è nemmeno la prima volta che la modella viene attaccata in rete e si prodiga a difendere le figlie: qualche tempo fa era stata attaccata per aver pubblicato scatti della primogenita Matilde.

BIANCA BALTI E I CHILI IN PIU’: AMO IL MIO CORPO MAI COME ADESSO

In molti avevano accusato mamma Bianca addirittura di non far mangiare la bambina che appariva troppo magra. Tutte sciocchezze, smentite prontamente dalla modella. Senza dimenticare che la Balti, nonostante le critiche, ha sempre continuato a condividere scatti privati insieme alle sue bambine: ed era stata proprio lei a rivendicare con orgoglio le nuove forme post maternità, salvo poi essere “costretta” a perdere peso per motivi professionali.

photo credits|Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>