Simona Ventura critica Raffaella Carrà dopo Forte Forte Forte: è guerra aperta?

di Ma.Ma. 320 views3

Il flop di Forte Forte Forte ha portato molte critiche a Raffaella Carrà, colpevole di avere ideato un programma davvero al di sotto delle aspettative con un cast di giudici e di concorrenti non all’altezza. E tra i tanti che hanno commentato in modo negativo il programma di Rai 1 ecco che spicca Simona Ventura, protagonista di una frecciatina non proprio edificante nei confronti della Raffa Nazionale.

Come riporta il quotidiano Libero, Simona Ventura avrebbe criticato in modo piuttosto sgradevole Raffaella Carrà dicendo che lei mai avrebbe fatto un flop così clamoroso.

La Carrà, una vera professionista, ha le tipiche difficoltà di chi, per mille ragioni, non ha mai costruito una famiglia. Si punta tutto sul lavoro ma poi non hai accanto chi può farti capire, con affetto, che forse stai sbagliando

Parole piuttosto pungenti, dunque, che vanno a toccare la vita privata di un’artista come Raffaella Carrà che di certo avrà sbagliato con Forte Forte Forte ma quanto a esperienza e successi non è eguagliabile a nessuno. Chissà dunque se la popolare conduttrice Rai risponderà a Simona Ventura dopo questo attacco non proprio frontale che la giudice di Notti Sul Ghiaccio 3, pronta a debuttare su FoxLife con Il Contadino Cerca Moglie, le ha riservato.

RAFFAELLA CARRÀ SI DIFENDE DALLE CRITICHE SU FORTE FORTE FORTE

Raffaella Carrà si era difesa bene dalle critiche già a gennaio quando, dopo la prima puntata di Forte Forte Forte, tutti si erano accaniti contro la trasmissione (che in effetti non era proprio granché). In quella occasione la bolognese fece mea culpa, ammettendo che la trasmissione aveva ancora qualcosa da migliorare. Come reagirà stavolta davanti alle accuse della collega Simona Ventura?

Photo Credits | Getty Images

Commenti (3)

  1. Cara Simone prima di giudicare guarda ai tuoi flop… ne hai fatti parecchi…ultimo ” Notti sul ghiaccio”….. a 50 sei tutta rifatta..almeno in questo la Carrà ci ha risparmiati… cmq buona fortuna a tutte mi sembrate tante Eve contro Eva…..

  2. La Carrà non la prende nemmeno in considerazione una povera fallita come questa! Raffaella in 45 anni di carrierà ci puó stare che sbaglia un programma e l’ha anche ammesso! la cosa peggiore è che questo scarto umano, questa fallita esiliata da anni che nella sua carrierá ha fatto si e no due programmi ed il resto tutti flop, si permette di attaccare sul personale un’Artista come Raffaella con 45 anni di carriera alle spalle e tanti successi nazionali ed internazionali! Non avrá una famiglia classica ma ha tante persone che la amano, in primis i parenti (figli del fratello scomparso prematuramente) e poi Boncompagni e Japino che abitano sul suo stesso pianerottolo! la Ventura poi ha la memoria corta visto che anche lei è reduce di un flop ben più grande che è Notti sul ghiaccio che ha fatto ascolti più bassi di Forte Forte Forte e per il resto si deve accontentare di fare programmi che nessuno guarda su reti sconosciute e private! l’invidia è una brutta bestia! questa brutta rifatta è solo un rifiuto umano da gettare nella raccolta della plastica!

  3. povera SVenturata! si é dimenticata dei suoi flop? ultimo quello di Notti sul ghiaccio chiuso alla quinta puntata! è cosi fallita che quando la intervistano non sanno che chiederle e le chiedono di Raffaella!
    La Carrà nemmeno sa chi è questa povera illusa che è stata solo una meteora ormai scoppiata e deturpata dagli interventi di chirurgia plastica!
    Uno sbaglio ci puó stare e anzi La Carrà ha il merito di aver proposto un programma per i giovani e damdo spazio ai giovani e il Format presto sarà anche venduto all’estero! intanto Raffaella a 71 anni è ancora amata dal suo pubblico mentre lei va elemosinando programmi alle tv private!
    Ma vai a cagare brutta stronza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>