William d’Inghilterra, la paternità mi ha cambiato

di Fabiana 105 views0

La paternità lo ha reso un uomo diverso: parola del Principe William D’Inghilterra che ha confessato di essere cambiato come persona da quando è diventato papà di George e Charlotte.


Protagonista con il fratello Harry di un documentario realizzato in occasione dei 40 anni di The Prince’s Trust, charity fondata dal padre Carlo, il principe confessa di essere diventato più emotivo.

E di aver riscoperto il piacere delle piccole cose della vita.

Essere diventato padre mi ha reso più emotivo. Prima non ero mai troppo preoccupato o troppo inquieto.

Insomma, William ammette di aver “acquisito” il piacere della lacrima facile e di apprezzare ancora di più il valore della vita.

Ti rendi conto di quanto sia preziosa la vita e metti tutto in prospettiva.

Ha spiegato il principe parlando dei figli George, 2 anni e mezzo e della piccola Charlotte che ha compiuto 8 mesi. Per loro, di comune accordo con la consorte Kate Middleton, vuole una vita il più possibile “normale” che faccia conoscere loro anche la realtà fuori dal palazzo.

KATE E WILLIAM, GLI AUGURI DI NATALE

E se William ammette che la sua paura più grande è di non essere vicino a loro per vederli crescere ricordando in qualche modo quello che è accaduto a lui e al fratello dopo la morte della madre, la principessa Diana, è anche vero che l’intervista conferma la tendenza del principe di apparire come una persona normale, vicina alle persone e con tutte le proprie debolezze, immagine che ha da sempre voluto consolidare insieme alla moglie Kate Middleton.

PHOTO CREDITS|INSTAGRAM 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>