Belen Rodriguez, tensione con l’amico chirurgo Giacomo Urtis

di Fabiana 4.410 views0

Non è raro sentir associare il nome di Belen Rodriguez alla chirurgia estetica: sembra che lo strepitoso fisico dell’argentina sia non solo il risultato di estenuanti sedute in palestra e passaggi vari, ma anche dell’aiutino della chirurgia.

Uno dei suoi più cari amici d’altra parte è proprio Giacomo Urtis, chirurgo dei vip (fra le sue clienti spicca anche Nina Moric, ma nell’ambiente è noto anche come chirurgo plastico delle olgettine) che pochi giorni fa ha dato un party.

A molti però non è passata inosservata proprio l’assenza di Belen che avrebbe bidonato la serata per non alimentare ancora le voci sui suoi frequenti ritocchini estetici. E così fra una serie di vip e pseudo vip come Stefano Ricucci e Antonella Mosetti, mancava Belen, che non sarebbe più in ottimi rapporti con il chirurgo. Sembra che l’argentina non abbia gradito affatto le voci che sono cominciate a circolare con maggiore frequenza circa delle punturine alza glutei. In pratica Urtis avrebbe rivelato il mistero del perfetto lato b di Belen e l’argentina avrebbe mal reagito.

BELEN RODRIGUEZ, ECCO I MIEI SEGRETI DI BELLEZZA

Naturalmente si tratta solo di un’indiscrezione, ma pare proprio che l’idillio fra Belen e il chirurgo sia finito e che siano lontani i tempi in cui con l’arrivo dell’argentina i clienti dello studio di Urtis venivano “relegati” in un’altra stanza ad attendere il proprio turno. L’argentina poi non ha commentato nulla, ma non è nemmeno la prima volta che si trova al centro del gossip per una serie di presunti ritocchini di carattere estetico.

A 30 anni un gluteo senza pieghe non è naturale. Ha riempito le rughe del viso: sembra un furetto. Le sopracciglia sono totalmente appiattite, sarà colpa del botox?

Aveva dichiarato in estate il chirurgo Dvora Ancona facendo notare i reiterati ritocchini di Belen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>