Claudia Galanti, ritorno di fiamma con Buti e valanga di critiche sui social

di Emma 1.669 views0

Non c’è che dire: l’estate 2016 di Claudia Galanti è all’insegna del divertimento e delle critiche. Tramontata l’era della vita extralusso accanto al suo ex Arnaud Mimran, la showgirl ha dovuto ricominciare a lavorare tornando a partecipare anche come concorrente per la seconda volta a L’isola dei famosi.

Una scelta dettata dalla necessità di mantenere i suoi due figli, Liam Elijah e Tal Harlow, nati dalla relazione con il facoltoso imprenditore francese, ormai suo ex che sembrerebbe non provvedere al loro sostentamento.

La Galanti aveva detto chiaramente di essere stata costretta a rimettersi in gioco per pura necessità economica, ma mentre piange miseria si gode da due mesi a questa parte vacanze extralusso. Dopo giorno dopo non mancano scatti bollenti pubblicati sul suo profilo Instagram e che la ritraggono prima a Capri e poi in Sardegna, a Cala di Volpe, in mezzo agli agi e al lusso intenta a trascorrere vacanze non esattamente alla portata di tutti. L’ultimo scatto che ha fatto infuriare i followers è quello in cui la showgirl appare su un lussuoso yatch insieme ai suoi figli mentre si scatena in simpatiche coreografie.

CLAUDIA GALANTI, CRITICHE PER LE VACANZE EXTRALUSSO

E intanto pare anche che la Galanti stia vivendo l’ennesimo ritorno di fiamma con il suo ex Tommaso Buti l’imprenditore toscano per cui aveva lasciato Mimran e con cui si era mollata diverse volte. A riaccendere le voci che si rincorrono già da un po’, uno scatto che mostra la showgirl insieme a Buti, a Simona Ventura e a Gian Gerolamo Carraro dal Billionaire di Porto Cervo. Insomma se abbiamo ben capito, la miseria che millanta Claudia è decisamente relativa e non si può proprio rinunciare al Billionaire.

photo credits|instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>