Massimiliano Rosolino testimonial di intimo

di Fabiana 156 views0

Dal nuoto all’esordio in televisione in Ballando con le stelle alla vittoria di Pechino Express: il campione di nuoto Massimiliano Rosolino diventa il testimonial della nuova linea di intimo Nazionale Italiana by Cagi disegnata in occasione dell’accordo stipulato tra Nazionale Italiana Srl e Csp International Fashion Group.

Diventare modello per un giorno, o meglio testimonial, diventa un passaggio più o meno obbligato per molti sportivi che Rosolino sembra aver accolto con entusiasmo.

E a giudicare dagli scatti della campagna pubblicitaria, sembra essersi calato perfettamente nel ruolo. Capelli un po’ cotonati dal phon, sguardo ammiccante e muscoli in bella vista (e e forse anche un po’ di photoshop a giudicare dai colori degli scatti) il pluricampione italiano, europeo e mondiale nei 200 metri misti di nuoto, è stato scelto per incarnare anche all’estero i valori e le caratteristiche della nuova linea di intimo rivolta a un mercato maschile esigente e attenta alla qualità del Made in Italy.

NATALIA TITOVA, CON ROSOLINO MI VEDO POCHISSIMO

Un periodo decisamente impegnato per il campione di nuoto finito anche nel vortice del gossip dopo la sua partecipazione a Ballando con le stelle: è stato proprio negli studi Rai che è scattato il colpo di fulmine con la sua attuale compagna e allora insegnante di ballo, la russa Natalia Titova. Contrariamente alle iniziali aspettative, la coppia ha messo su famiglia con la nascita di due splendide bambine. Nonostante qualche inevitabile voce di crisi di coppia che di tanto in tanto si fa ancora sentire, la coppia è ancora insieme e sembra pensare al matrimonio per ufficializzare l’unione. È anche vero che entrambi hanno sempre dichiarato di vedersi pochissimo a causa dei rispettivi impegni professionale, ma sembra che sia proprio questo il segreto del loro equilibrio di coppia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>