Alessia Reato fa arrabbiare Antonio Ricci, cacciata da Striscia la notizia?

di Ma.Ma. 333 views0

Tempi duri per Alessia Reato che, secondo i rumors delle ultime ore, sarebbe stata esclusa dalla prossima edizione di Striscia la notizia. La velina mora avrebbe infranto un regolamento particolare che riguarda le veline scatenando la dura reazione del patron Antonio Ricci che avrebbe così deciso di fare a meno di lei per la stagione che verrà.

Piccolo passo indietro per spiegare la situazione. Le veline, firmando un contratto con Striscia la notizia, accettano anche di non partecipare a eventi o di affiancarsi a marchi siano essi di abbigliamento, di gioielli e così via. Invece a quanto pare Alessio Reato avrebbe partecipato ad un red carpet a Venezia organizzato dalla Cotril, azienda che lavora nel campo della cosmesi infrangendo così le regole scritte nel contratto. Sarebbe dunque questo il motivo per cui Alessia Reato sarebbe stata esclusa dalla prossima stagione di Striscia la notizia, almeno secondo quanto riporta in esclusiva il sito socialchannel.

Per la velina mora dunque si chiuderebbero i portoni della nota trasmissione di canale 5 che le ha donato popolarità anche se ad onor del vero va detto che le due veline di quest’anno – non solo Alessia Reato ma anche la bionda Giulia Calcaterra – non sono riuscite nemmeno minimamente a sostituire la coppia Federica Nargi-Costanza Caracciolo che avevano fatto decisamente più breccia nel cuore dei telespettatori di Striscia la notizia. Il cammino di Alessia Reato sul bancone di Striscia è stato fin da subito faticoso: prima “assunta” a tempo determinato per circa tre mesi con l’incognita del dopo dicembre, quindi il brusco stop con la non riconferma (qualora fosse vero quanto riportato da socialchannel) per la prossima stagione televisiva per la quale, peraltro, attualmente ci sono ancora molti punti interrogativi.

Sarà vero o si tratta solo dell’ennesima voce infondata? Basterà aspettare l’inizio di Striscia la notizia per scoprirlo…

foto facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>