Giulia Michelini si racconta a cuore aperto (dopo Squadra Antimafia)

di Maris Matteucci Commenta

Giulia Michelini si racconta a cuore aperto (dopo Squadra Antimafia 4)

Raramente si racconta, preferisce di gran lunga farsi conoscere per le sue intepretazioni: stiamo parlando di Giulia Michelini, colei che interpreta il perfido personaggio di Rosy Abate in Squadra Antimafia 4.

L’attrice romana ha appena 27 anni ma ha molta esperienza alle spalle: sia in campo lavorativo (ha esordito giovanissima) che nella vita privata: è mamma di un bambino, Cosimo, di sette anni che ha cresciuto da single visto che il padre del piccolino non abita con loro.


A Diva e donna, Giulia Michelini dice di aver imparato sul campo a fare la mamma anche perché quando lo si diventa giovanissime (ad appena venti anni) è questa l’unica alternativa. Ma essere una mamma single e lavoratrice non è facile. Anche se la romana per nulla al mondo abbandonerebbe il suo lavoro, un lavoro che ama e che le dà la possibilità di imparare ancora.

Non a caso, Giulia Michelini dice di avere imparato molto dalla collega di Squadra Antimafia Simona Cavallari, che nella fiction è Claudia Mares. “Simona è come una mamma per me, non l’ho mai vissuta come una rivale. Anche perché sul set le rivalità tra donne sono feroci. Colleghe competitive e smaniose di primeggiare“.

Rosy Abate è uno dei personaggi più forti di Squadra Antimafia: ma come quello di Claudia Mares (che muore, uccisa in una esplosione) anche quello interpretato da Giulia Michelini è destinato a scomparire: “E’ un bel ruolo femminile, mi ha dato tanto e gli sono grata. Ma è normale che dopo cinque anni vada a scomparire“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>