Squadra Antimafia 5, il figlio di Rosy Abate non è morto?

di Ma.Ma. 271 views0

L’ultima puntata di Squadra Antimafia 5 si è conclusa con un ritorno a sorpresa: quello di Filippo De Silva, magicamente riapparso nell’ultima scena, intento a contrattare con il mafioso russo Afrikanietz. L’attore tornerà dunque nella sesta stagione della fiction targata Taodue visto che è stato avvistato sul set. Ma insieme a lui è stato visto anche il piccolo Leonardino, il figlio di Rosy Abate che tutti hanno creduto morto nella quinta stagione che si è appena conclusa.

Il figlio di Rosy Abate dunque non è morto? Il gossip impazzisce alla notizia, perché la presunta morte del piccolo Leo aveva lasciato di stucco gli affezionati telespettatori di Squadra Antimafia 5 che però, ancora una volta, hanno potuto assistere alla magistrale interpretazione di Giulia Michelini nei panni di una Rosy Abate completamente fuori di senno per il dolore della perdita del figlio.

Ma il ritorno di Filippi De Silva rimette tutto in gioco. Lo avevamo lasciato nella quarta serie intrappolato insieme a Domenico Calcaterra, che era stato poi salvato da una presenza misteriosa che aveva aperto la famosa botola. Di De Silva non si era poi parlato per tutta la quinta stagione fino a ieri, quando questo strano personaggio ha fatto nuovamente capolino. E ha colpito l’attenzione per un cavalluccio di carta appoggiato al muretto che ricorda molto quelli costruiti dai bambini.

GIULIA MICHELINI SPIEGA PERCHE’ ABBANDONA SQUADRA ANTIMAFIA

Per questo motivo il dubbio che il figlioletto di Rosy Abate sia ancora vivo è saltato fuori, avvalorato anche dalla presenza del piccolo attore sul set di Squadra Antimafia 6. In effetti è vero che ieri sera Rosy Abate ha pianto il corpo del figlioletto che però non si è visto: dunque Squadra Antimafia potrebbe riservare, nella sua sesta stagione, più di una sorpresa. Una cosa però è certa: Giulia Michelini alias Rosy Abate sparirà dalle scene. Lo ha detto la stessa attrice romana…

foto facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>