Milla Jovovich nel Calendario Campari 2012

di Fabiana Commenta

La modella è la protagonista del nuovo calendario Campari ispirato alla fine del mondo

Milla Jovovich è la protagonista assoluta del calendario Campari 2012.

La bellissima attricemodella ucraina, naturalizzata statunitense, è stata immortalata dal fotografo francese Dimitri Daniloff per il nuovo Calendario Campari.

Titolo più che esemplificativo: It’s the end of the world, baby! È la fine del mondo, baby! che ironizza sulla presunta fine del mondo, profetizzata dai Maya e che dovrebbe cadere il 21 dicembre 2012.

Le immagini sono tremendamente apocalittiche strizzando l’occhio sia al cinema sia alla mitologia.

Dunque che la fine del mondo sia, ma almeno con stile e soprattutto con un brindisi! Milla Jovovich, protagonista anche del nuovo Calendario Pirelli 2012, incarna con sguardo fiero e altero una dea della natura che distrugge il mondo scatenando tutti i poteri della natura, aria, acqua e fuoco.

Ecco allora che ci sono uragani e desertificazioni, caduta di meteoriti o inondazioni. Tutto sotto lo sguardo glaciale della bella Milla che proprio in occasione del lancio del calendario ha dichiarato che non è sufficiente essere belle, è necessario anche saper recitare per interpretare una parte anche per una fotografia.

In ogni caso Milla, a 35 anni, è sempre bellissima, dallo sguardo magnetico e inquietante.

La carriera di Milla comincia prestissimo: a 11 anni viene fotografata da Richard Avedon, a 13 anni esordisce nel cinema con Ritorno alla Laguna blu, ma vera svolta arriva nel 1996, quando viene scelta da Luc Besson per girare Il quinto elemento.

Il loro sodalizio artistico e sentimentale (si sposano nel 1997) finisce nel 1999, dopo appena due anni. Nel 2009 nasce Ever Gabo J. Anderson prima figlia dell’attrice e del regista inglese Paul W. Henderson: l’attrice convola a nozze con il regista (è il terzo matrimonio per lei) nel 2009.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>