Jessica Mazzoli contro Morgan per la custodia di Lara

di Maris Matteucci Commenta

Jessica Mazzoli contro Morgan per la custodia di Lara

jessica mazzoli

Continuano i rapporti tesi tra Jessica Mazzoli e Morgan, un tempo amanti innamorati e oggi ai ferri corti per la custodia della piccola Lara. In particolare, come riporta il quotidiano La Nuova Sardegna, sarebbe la ex cantante di X Factor ad avere il dente avvelenato contro l’ex che in tutti questi mesi non si sarebbe prreso cura nemmeno un po’ della figlioletta.

Jessica Mazzoli avrebbe dunque trascinato Morgan (Marco Castoldi all’anagrafe) in Tribunale con l’intenzione di chiedere la custodia esclusiva della figlioletta. Assistita dai suoi Legali, la cantante sarda avrebbe sottolineato di quanto l’ex non si disinteressi soltanto di lei (che alla fine potrebbe anche starci, visto che l’amore è terminato) ma soprattutto della bimba. Come si legge su La Nuova Sardegna, gli avvocati rappresentanti di Jessica Mazzoli vogliono “tutelare la madre e la bimba e metterle al ripato da una vita disordinata quale è quella del genitore Morgan“.

Che in effetti, almeno in questi primi mesi, non sembra avere dimostrato grande interesse nei confronti della figlioletta privilegiando invece la compagnia della ex compagna Asia Argento con la quale ha avviato alcuni progetti lavorativi in ambito musicale. Un riavvicinamento che non è sfuggito nemmeno a Jessica Mazzoli la quale, in una intervista a Domenica Live di qualche tempo fa, aveva sottolineato come Morgan intrattenesse rapporti con la ex anche ai tempi che stavano insieme senza però informarla, dimostrando dunque poco rispetto nei suoi confronti. E ancora, Morgan avrebbe speso spesso per lei parole non proprio felici in riferimento alle sue origini sarde. “Morgan mi ha sempre offeso, mi diceva che ero una ignorante sarda, anzi: una ignorante pecora sarda“.

Insomma una brutta vicenda destinata a non finire in tempi rapidi. Nel mezzo, purtroppo, una bambina che ha bisogno di essere tutelata a tuttii costi.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>