Video litigio Antonella Elia-Max Bertolani all’Isola dei Famosi 9

di Maris Matteucci Commenta

Ennesimo litigio all'Isola dei Famosi: stavolta i duellanti sono Antonella Elia e Max Bertolani

Sull’isola dei Famosi si è apena abbattuto il ciclone Antonella Elia. La ex valletta de La Corrida è sbarcata in Honduras da appena una settimana e già si contano le prime “vittime”.

Ieri Max Bertolani ha letteralmente perso le staffe dopo un diverbio con Antonellina: sono volate parole grosse e, stando a sentire le parole dell’ex di Pamela Prati, anche qualche sberla. Sberla che Antonella Elia avrebbe tirato a Max Bertolani anche se per il momento non ci sono immagini che lo provino.


Fatto sta che il naufrago, grande e grosso, avrebbe preso due schiaffi dall’esile Antonella Elia e in preda ad una vera e propria crisi di nervi ha minacciato di denunciarla non appena tornerà in Italia. A causare il litigio un futile motivo, come sempre accade all’Isola dei Famosi. Antonella Elia voleva dormire in tenda nel posto che solitamente era occupato da Max Bertolani. Dopo uno scambio di battute ed insulti reciproci – con Antonella Elia che dichiarava che mai avrebbe mollato quel posto – la situazione è rapidamente degenerata.

ANTONELLA ELIA NUOVA CONCORRENTE DELL’ISOLA DEI FAMOSI

Ad avere la peggio, anche e soprattutto a livello psicologico, sembra essere stato Max Bertolani che quasi piangeva dal nervoso. Mentre Antonella Elia, con il suo solito fare un po’ da svampitella, scherzava con Guendalina Tavassi, fiera di aver portato a termine la sua missione, quella cioè di “fare sclerare tutti quanti“. Max Bertolani e gli altri naufraghi, in primis Valeria Marini ed Enzo Paolo Turchi, hanno chiesto alla produzione che la nuova concorrente fosse eliminata. La produzione però ha risposto picche…

http://youtu.be/hGFMey5IZso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>