Eva Herzigova perdona il compagno Gregorio Marsiaj dopo il tradimento

di Fabiana Commenta

La top model ha perdonato il marito fotografato insieme a una misteriosa bruna: la coppia è appara felice e innamorata su red carpet degli Harper Bazaar’s women of the year awards

Anche le bellissime vengono tradite, ma poi perdonano. È accaduto anche alla top model Eva Herzigova che ha perdonato il bel compagno, l’imprenditore torinese Gregorio Marsiaj.

Solo un paio di settimane fa, il bel Gregorio era stato incastrato da foto inequivocabili, dei paparazzi della rivista Chi, nelle quali baciava una misteriosa ragazza dai capelli castani per le strade di Praga prima di rientrare con lei in all’Hotel Eurostars David.

Ironia della sorte vuole che alla festa era stata invitata anche Eva che aveva invece declinato l’invito, troppo impegnata con i lavori di ristrutturazione della casa di Varigotti.

Gregorio però ha partecipato alla festa e con effetti indesiderati per il loro rapporto evidentemente.
Dopo la pubblicazione delle foto si pensava a una rottura immediata fra i due e invece la coppia è salva: Eva ha perdonato il compagno.

Raffella Fico perdona Mario Balotelli dopo il tradimento

Almeno per ora e a giudicare dalle apparenze: per fugare ogni dubbio e ogni maldicenza la coppia è apparsa bellissima e affiatata a Londra, in occasione degli Harper Bazaar’s women of the year awards.

La top, in splendida forma, indossava una tuta nera di paillettes e pizzo aderente con pellicciotto abbinato, lui molto elegante in un gessato blu. Bellissimi, innamorati, complici e sorridenti.

Almeno davanti ai fotografi. La coppia sta insieme da cinque anni e ha due bellissimi bambini, George, di 4 anni, e Philip, di appena 8 mesi.

Eva, che si è sempre dichiarata molto innamorata dell’imprenditore avrà deciso di chiudere un occhio anche sul tradimento: solo qualche tempo fa dichiarava con assoluta certezza che rimarrà con Greg per tutta la vita.

Anche a costo di chiudere un occhio quando occorra evidentemente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>