Kate Middleton in velluto nero è la più ammirata alla Notte degli Eroi

di Fabiana Commenta

La duchessa di Cambridge ha indossato un lungo abito nero di McQueen sfatando le voci della sua gravidanza

Kate Middleton ci tiene proprio a diventare come Lady Diana una principessa amata dal popolo.
Sicuramente è giovane, bella e ambiziosa ed è assolutamente in grado di far parlare di sé, accompagnata sempre da un sorriso raggiante.

La Duchessa di Cambridge ha partecipato insieme al consorte, il principe William a un’importante serata di gala all’Imperial War Museum di Londra per rendere omaggio ai soldati britannici.

E anche questa volta pare che abbia fatto centro, catalizzando su di sé l’attenzione: per la serata ha scelto un lungo abito di velluto nero di Alexander McQueen, con bustino strizzato e senza spalline.

L’abito ha esaltato la sua già magrissima linea e ha messo in evidenza il ventre del tutto piatto, sfatando forse definitivamente le voci che la volevano di nuovo (un mese sì e l’altro pure) in dolce attesa.

Gioielli d’ordinanza (tra cui una collana di diamanti, dono di nozze), scarpe Prada e soliti lunghi capelli sciolti hanno completato il look della serata che ha catturato l’attenzione di tutti i presenti, anche del cognato, il principe Harry che ha partecipato alla serata.

E proprio i principi e la duchessa sono stati i più fotografati del red carpet. Per l’importante occasione (durante la serata sono stati consegnati dei primi militari) Kate non ha badato a spese, scegliendo stavolta un abito del valore di 4000 sterline (circa 5000 euro): in una delle sue ultime uscite ufficiali aveva optato per un abito di Zara del valore di 60 euro.

E visto che c’è la crisi William e Kate, che trascorreranno il Natale in campagna, scelgono di dare il buon esempio, rinunciando alla vacanza sulla neve, come lo scorso anno aveva già fatto il principe Carlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>