Paolo Maldini a Adriana Fossa sono vicini al divorzio

di Fabiana Commenta

Si parla di crisi irreversibile fra l’ex calciatore del Milan e l’ex modella pronti al divorzio dopo 17 anni di matrimonio

Ecco un’altra coppia che scoppia: Paolo Maldini, l’ex calciatore del Milan e capitano della Nazionale e Adriana Fossa sarebbero a un passo dal divorzio, dopo ben 17 anni di matrimonio.

La notizia trapela da fonti vicine alla coppia: gli amici per primi hanno notato che le apparizioni pubbliche di Paolo e Adriana sono sempre più rare.

E sembra che sia solo Paolo ad accompagnare i figli alla scuola calcio del Milan. Insomma pare che la crisi sia davvero irreversibile a questo punto al punto tale da valutare il divorzio anche se al momento nessuno dei due né conferma né smentisce.

In realtà non è la prima volta che si parla di crisi fra i due: circa tre anni fa Paolo era stato paparazzato in compagnia di Michelle Hunziker per le strade di Milano, ma poi sembrava essere tornato il sereno nel suo matrimonio.

La coppia che ha due figli, Christian e Daniel, è sempre stata piuttosto riservata (nonostante l’accoppiata calciatore-modella) e ha sempre vissuto con un certo riserbo dalla mondanità.

La stessa Adriana, ex modella venezuelana, 43 anni, aveva abbandonato senza rimpianti la sua carriera dopo la nascita dei due figli per dedicarsi alla famiglia: la sua ultima sfilata risale al 2002 per l’amico Roberto Cavalli.

Sembra infatti che Paolo abbia preso un appartamento in affitto in zona Magenta, mentre la moglie e i figli sarebbero rimasti nella villa in zona Fiera a Milano.

Anche se dovessero divorziare rimarrebbero comunque soci in affari visto che Adriana possiede della quote della società che gestisce la Sweet Years, marchio di abbigliamento fondato da Maldini insieme a Vieri.

Lo scorso anno la coppia era stata indagata per corruzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>