Brad Pitt, il matrimonio non è stato una formalità

di Fabiana 108 views0

 Si sposato poco più di un mese fa in gran segreto con Angelina Jolie, la sua compagna che adesso è diventata sua moglie, ma se vi aspettate che Brad Pitt sia particolarmente entusiasta, vi sbagliate di grosso. In una recente intervista a Gq Uk l’attore hollywoodiano si è lasciato andare dichiarazioni che hanno lasciato lasciato vagamente perplessi i suoi fans.

Non direi che è solo una formalità. C’è molto di più ha detto a proposito delle nozze finalmente celebrate con Angelina Jolie. Lei invece fino a qualche tempo fa aveva sempre detto che si sarebbe sposata per le pressioni dei figli e che il matrimonio di fatto non avrebbe cambiato nulla in un rapporto che dura da oltre nove anni, cominciato sul set di Mr.&Mrs Smith quando Pitt era ancora sposato con la prima moglie Jennifer Aniston. Insomma il matrimonio è stato davvero qualcosa di serio per Brad che pare aver opinioni diverse rispetto alla moglie (ma lei d’altra parte ha sempre decantato il suo amore per Brad) e che sembrerebbe essere l’emblema della felicità perché sembra essere tutto perfetto da un punto di vista privato e professionale.

BRAD PITT E ANGELINA JOLIE, I DETTAGLI DEL CONTRATTO PREMATRIMONIALE

Ma così non è. La felicità? È sopravvalutata ha detto Brad Pitt spiegando il suo personale concetto. Sono i periodi difficili che danno forma a quelli meravigliosi che vengono dopo. È una serie di compromessi, di eventi, di successi e di perdite ha detto l’attore forse riferendosi agli interventi che la moglie ha subìto un paio di anni fa e che gli hanno cominciato a far vedere le cose diversamente.

È da un po’ che ho cominciato a rallentare il ritmo. E, lentamente, sto passando ad altre cose. Sinceramente, voglio passare più tempo con i miei figli, prima che crescano e vadano per la loro strada ha spiegato l’attore che lo scorso anno ha compiuto 50 anni.

Photo Credits|Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>