Gabriel Garko, sono contrario al matrimonio

di Fabiana 62 views0

 Gabriel Garko? È assolutamente contrario al matrimonio ed è certo che non si sposerà mai. In una recente intervista rilasciata a Grazia, il divo delle fiction Mediaset ha parlato delle sue storie d’amore deludendo una volta per tutte le sue fans e dicendo chiaramente che è assolutamente refrattario a qualsiasi tipo di vincolo e che il matrimonio rappresenta un po’ quella che viene definita la tomba dell’amore.

Sposarmi? Non lo farò mai. Il matrimonio è una costrizione, una fossa in cui i sentimenti rischiano di impantanarsi” ha confessato l’attore.
In realtà Garko ha rischiato di ritrovarsi davanti all’altare in diverse occasioni, ma è riuscito a tirarsi sempre indietro per tempo. Con Eva Grimaldi, la sua storica ex, stava per convolare a nozze, ma si è tirato indietro addirittura con tanto di casa pronta. L’attore ha sfiorato il secondo possibile matrimonio nel corso di un’altra storia (che non ha avuto impatto a livello mediatico), ma è riuscito a salvarsi di nuovo.

Del tutto refrattario al matrimonio, Gabriel Garko, si ritiene uno spirito libero che non accetta di essere costretto in un angolo: quando si cerca di costringerlo a far qualcosa, ecco che scappa a gambe levate. Nonostante tutto Garko conserva buoni rapporti con le sue ex, da Manuela Arcuri a Serena Autieri fino a Eva Grimaldi cui ha ricucito il rapporto di recente.

GABRIEL GARKO, HO PERSO IL CONTO DELLE MIE AMANTI

Le prerogative di Gabriel Garko però cambiano radicalmente quando si parla di figli: l’attore ha ribadito in diverse occasioni che vorrebbe diventare padre al più presto e che vorrebbe mettere su famiglia. Al momento è fidanzato con una donna che non ha nulla a che fare con il mondo dello spettacolo: sarà lei a renderlo padre? Purché non lo faccia scappare costringendolo al matrimonio.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>