Marco Milano, ho sofferto di depressione

di Sveva Commenta

Dopo Marco Della Noce, anche Marco Milano racconta di avere vissuto (e di stare tutt’ora vivendo) un momento molto delicato. “Colpa” di problemi economici che lo hanno costretto a una vita in salita.

Intervistato dal sito TgCom24, l’ex comico di Mai Dire Gol, racconta:

LA CONFESSIONE DI MARCO DELLA NOCE: “DORMO IN AUTO”

Nel 2008, l’Agenzia delle Entrate ed Equitalia hanno iniziato a mandarmi una serie di cartelle esattoriali pesantissime. I miei commercialisti avevano sbagliato tutte le dichiarazioni e mi sono trovato di fronte a debiti a cui non potevo far fronte. Mi hanno portato via la casa e tutto quello che avevo guadagnato negli anni. Mi hanno distrutto. Nel 2014, la mia ragazza mi lasciò. E dopo qualche giorno, morì anche mio padre. Sono precipitato in una depressione tremenda e mi sono lasciato andare. Mi sono chiuso nella mia casa in Maremma, per 15 giorni, senza mangiare e con il solo obiettivo di morire. Poi, un angelo custode mi salvò […] Sono senza fissa dimora. Giro un po’ tra la Puglia, il Friuli e il Veneto, dove ci sono degli amici che mi possono ospitare. Ma non vorrei vivere sulle spalle degli altri. Non chiedo altro di tornare a lavorare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>