Orlando Bloom parla della separazione con Miranda Kerr

di Ma.Ma. 149 views0

La separazione tra Orlando Bloom e Miranda Kerr ha movimentato il gossip delle ultime settimane. L’attore inglese e la bella modella si sono detti addio lasciando tutti di stucco visto che stavano insieme da più di sei anni e hanno anche un bambino di tre. Ma a distanza di pochi giorni dalla notizia ufficiale della separazione, Orlando Bloom torna a parlare. E dice che l’amore tra lui e la (ex) moglie Miranda Kerr non finirà mai.

Discorso un po’ complicato quello del protagonista de Il signore degli anelli che racconta di come, nonostante la separazione, lui e Miranda Kerr rimarranno sempre uniti dall’amore per il piccolo Flynn. Al Mirror, Orlando Bloom racconta il suo punto di vista sulla separazione dalla moglie: “Noi due ci siamo tanto amati e ancora ci amiamo perché siamo una famiglia, per cui rimarremo per sempre uniti. Non potrebbe essere altrimenti – continua l’inglese – sia per il bene di nostro figlio che per tutto il resto“.

Insomma Orlando Bloom e Miranda Kerr continueranno a sostenersi a vicenda anche e soprattutto per il bene del figlioletto che hanno in comune, come ci tiene a specificare l’attore: “Purtroppo la vita a volte non è proprio come ti aspettavi, ma per fortuna siamo entrambi adulti. Ci vogliamo bene e soprattutto amiamo nostro figlio: per questo motivo non ci perderemo mai di vista“.

Chissà se anche Miranda Kerr la penserà allo stesso modo. Noi ci auguriamo sia così, visto che tutte le separazioni sono dolorose a maggior ragione quando di mezzo ci sono bambini. Ma per il momento, nonostante la separazione, Orlando Bloom e Miranda Kerr continuano a vedersi. Il Mirror riferisce infatti che la coppia questo fine settimana sarà a New York insieme al piccolo Flynn. Questo inverno poi il bell’attore inglese sarà tra gli ospiti di C’è posta per te, il programma di Maria De Filippi che tonerà presto su canale 5.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>