Gwyneth Paltrow parla dei suoi ex famosi

di Fabiana 115 views0

Gwyneth Paltrow a ruota libera: a distanza di qualche mese dalla separazione da Chris Martin l’attrice hollywoodiana ha cominciato a fare un bilancio pubblico della propria vita attraverso numerose interviste.

Prima ha spiegato chiaramente che il matrimonio aveva finito quasi per rubarle ogni tipo di spazio (Mi sono resa conto che non ero più io e che non mi era permesso avere delle mie esigenze), adesso ha deciso di riflettere pubblicamente sulle storie più importanti della sua vita.

Si tratta di storie ben note a tutti dato che fra i suoi storici ex la Paltrow annovera anche Brad Pitt e Ben Affleck.

Ero davvero innamorata di lui. Era talmente stupendo e dolce. Voglio dire… era Brad Pitt!

Ha detto l’attrice intervistata da Sirius XM Radio parlando della storia con l’attore con cui ha formato una delle coppie più belle di Hollywood condividendo anche lo stesso look.

I due attori si erano incontrati sul set di Seven dove interpretavano i ruoli di marito e moglie, ma poi nel 1997 la storia è finita.

Ero una tale bambina, quando ci siamo incontrati avevo 22 anni. Non mi sentivo pronta, e lui era troppo buono per me.

Ha detto l’attrice addossandosi le responsabilità della rottura.
Dopo Brad Pitt è arrivato Ben Affleck, adesso marito affettuosissimo di Jennifer Garner e padre di tre pargolette.

GWYNETH PALTROW, ECCO PERCHÈ È FINITA CON CHRIS MARTIN

Lui non era in un buon momento della sua vita per avere una ragazza.

Ha detto l’attrice lasciando intendere una storia non proprio idilliaca fatta di alti e bassi. Poi l’incontro con Chris Martin, la nascita di due figli e la decisione di mettere in secondo piano la carriera per dedicarsi alla famiglia anche se la separazione sembra averle fatto riconquistare i suoi spazi.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>