Micol Olivieri (I Cesaroni), tutta la verità sul litigio con Niccolò Centurioni

di Ma.Ma. 1.877 views0

Micol Olivieri, popolare attrice de I Cesaroni, parla su Instagram del famoso litigio con il collega Niccolò Centurioni con il quale aveva condiviso anche l’esperienza di Pechino Express. Ecco che cosa dice la romana.

Micol Olivieri, ecco che mamma sono

E’ una storia che va avanti da un po’ di anni e spero di concluderla oggi, una volta per tutte. Visto che in questi giorni, vi siete scatenati, parlando delle mie presunte discussioni con i colleghi de I Cesaroni, soprattutto con Niccolò… Io non amo queste polemiche e, infatti, spesso ho sorvolato senza neanche rispondere riguardo accuse che mi erano state fatte. Io non ho mai avuto nessuna discussione. Dopo Pechino Express, uscita la notizia della mia gravidanza, ho letto degli articoli di Niccolò in cui lui diceva che io e lui avevamo litigato durante il programma. Sono rimasta a bocca aperta, dopo Pechino Express, avevamo girato un’altra serie de I Cesaroni e tutto era tranquillo. Io e Niccolò siamo cresciuti insieme come fratelli… Abbiamo lavorato e studiato insieme. Il fatto di non vivere la spensieratezza della nostra età ci ha fatto unire ancora di più. Io sono una persona molto istintiva, sbrocco ogni due minuti ma poi mi passa… Io, per lui, non sono stata una sorella ma quasi una madre… Il nostro rapporto era questo: lui faceva cavolate e io riparavo alle cavolate che faceva… Durante Pechino Express, non è successo niente di diverso da quello che è successo sul set… Niente di grave. Quando arriva la notizia della mia gravidanza, lui ha parlato di una nostra presunta discussione durante il programma. Ci sono rimasta male… Il mio parere su di lui è cambiato. Ha anche detto che mio marito mi avrebbe fatto allontanare da lui. Mio marito non è mai stato geloso di Niccolò al contrario di quello che Niccolò voleva far intendere. Stavo passando io per la stronza e non mi andava. Sono una persona corretta. Semplicemente, non ho apprezzato quello che ha fatto e le modalità

Photo | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>