Michela Quattrociocche incinta per la seconda volta

di Gianni Puglisi 86 views0

Michela Quattrociocche è di nuovo incinta: a svelare la notizia in anteprima è il sito di Verissimo, il programma rotocalco di canale 5 condotto da Silvia Toffanin. Per l’attrice classe 1988 si tratta della seconda gravidanza, dopo quella che l’ha portata a diventare mamma di Aurora, nata nell’aprile del 2011.

A distanza di tre anni, dunque, Michela Quattrociocche vivrà una nuova esperienza con il pancione. D’altronde la storia con il calciatore della Fiorentina Alberto Aquilani è ormai rodata e due anni fa per la coppia è arrivato anche il matrimonio (con la primogenita Aurora che ha accompagnato all’altare mamma e papà). La notizia della seconda gravidanza di Michela Quattrociocche non è stata confermata dalla diretta interessata ma la notizia data da Verissimo sembra non lasciare spazio ad alcun tipo di fraintendimento.

MICHELA QUATTROCIOCCHE RIVELA DI NON AVERE NULLA IN COMUNE CON IL MARITO ALBERTO AQUILANI

BOOM!!!#Michelaquattrociocche aspetta il secondo figlio dal marito #AlbertoAquilani!!!!!!! Scoprirete tutto sabato a #Verissimo!!!!!!! #giridivalzer #pregnant #scoop #exclusive“. Nella puntata di domani pomeriggio, insomma, si conosceranno tutti i particolari di questa seconda gravidanza portata avanti dalla giovane attrice che, negli ultimi tempi, si è vista poco o niente in televisione (forse preferisce il mestiere di mamma?).

Intanto sono sempre di più le attrici in dolce attesa: si era detto di Laura Chiatti ( ma in questo caso non si è saputo più niente e forse la notizia non era così fondata), poi è stata la volta della giovanissima Micol Olivieri, protagonista de I Cesaroni e incinta di quattro mesi alla tenera età di 22 anni. Adesso tocca a Michela Quattrociocche…

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>