Stefano De Martino, farei a meno del successo

di Ma.Ma. Commenta

Stefano De Martino farebbe volentieri a meno del successo e lo racconta a Vanity Fair. Ecco le parole del ballerino napoletano che non è stato riconfermato nel ruolo di inviato all’Isola dei Famosi.

steano-de-martino, belen rodgriguez

Faccio questo lavoro per soldi. Se domani scoprissi che vendere gomme all’ingrosso mi fa guadagnare di più e vivere bene, io farei molto volentieri a meno della fama. Mi diverte, riesco a gestirla, ci convivo tranquillamente. Ma se domani tornassi nell’anonimato più totale, non avrei nessun problema. Anzi, per me non è una cosa essenziale. Io ho iniziato a fare questo lavoro per esigenza, e non per voglia. Il lavoro della danza l’ho fatto solo ed esclusivamente per passione: sono figlio di un ballerino di teatro, per me la televisione era una sorta di tabù. Dopo vari provini e audizioni andati bene per compagnie teatrali qui in Italia ma anche all’estero, ho capito che purtroppo non potevo fare quella scelta di vita e di lavoro, perché non ne avevo le possibilità economiche. Non potevo prendere una casa in affitto per vivere in un’altra città… avrei dovuto fare un secondo lavoro, e sarebbe stato estenuante. Quando sono approdato in tv mi è stato chiaro che quello era l’unico modo a mia disposizione per guadagnare abbastanza e continuare a fare quello che mi piaceva, cioè danzare. A un certo punto ho persino pensato di mollare tutto e di studiare fisioterapia

Ti potrebbe interessare anche:

Stefano De Martino, ecco perché sfuggo in amore

Stefano De Martino, non ho mai tradito Emma Marrone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>