Stefano Bettarini, lite con Gerò Carraro, compagno della Ventura

di Sveva Commenta

Stefano Bettarini, lite con Gerò Carraro, compagno della Ventura

Novella 2000 lancia un vero e proprio scoop e parla di lite tra Stefano Bettarini e Gerò Carraro, attuale compagno di Simona Ventura. Sappiamo che il calciatore e la conduttrice sono stati sposati per sette anni e che, nonostante la separazione, sono rimasti in buoni rapporti. Ma un messaggio di Stefano Bettarini sul litigio tra Mara Venier e Simona Ventura avrebbe mandato su tutte le furie Gerò. Capiamo bene quello che è successo.

Stefano bettarini

Si è tanto parlato del litigio Venier-Ventura che sarebbero anche parenti visto che Mara sta con Nicola, padre di Gerò Carraro che sta con la Ventura. Le due non andrebbero pià d’accordo e fin qui tutto ok. Succede però che Stefano Bettarini si schiera a favore di Mara Venier e attraverso un messaggio pubblicato sui social e poi cancellato si prende gioco della ex moglie dicendo che lui sta dalla parte della Venier.

STEFANO BETTARINI SBEFFEGGIA LA VENTURA: VIVA MARA VENIER

E’ qui che parte la difesa di Gerò Carraro. Ne nasce una lite via Twitter che vede Bettarini e Carraro andarci giù pesante, poi l’attuale compagno di Simona Ventura cancella tutto e chiude il profilo. Troppo tardi però, perché Novella 2000 fotografa i messaggi e li pubblica poi sul numero in edicola. Ecco che cosa si sono detti Stefano Bettarini e Nicola Carraro.

Parte Gerò Carraro:

Bettarini hai letto i giornali in Italia o ti interessi solo di gossip di livello basso? Associazione a delinquere rings a bell?

Risponde Stefano Bettarini:

Sì, hai ragione. Ho dimenticato che senza i tuoi che ti hanno sempre mantenuto resteresti un anonimo fallito. Ma te lo spiegherò.

E Carraro:

Peccato caro, non credi di esserti dimenticato altro oltre le mille cazzate scritte di recente?

Conclude Stefano Bettarini:

Gerò, forse sei in cerca di visibilità! Puoi sempre farti ingaggiare per Pippa rosso, Tirana o Notti sul ghiaccio… Tremo.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>