Mara Venier contro Simona Ventura, fine di un’amicizia

di Fabiana 390 views0

Altro che chiacchiere: le indiscrezioni lanciate pochi giorni fa da Novella 2000 si sono rivelate più che fondate perché Mara Venier e Simona Ventura hanno litigato davvero.

Insomma, via un’altra amica depennata dalla lista di Mara Venier, ex conduttrice di Domenica In che ha avuto a che dire con la Ventura.

Sì, tra me e Simona c’è stata una discussione, lo confermo. Smettetela però, voi giornalisti, di scrivere che sono la suocera della Ventura. Io sono la moglie di Nicola Carraro e nient’altro. Non attribuitemi parentele che non ho.

Ha ammesso schiettamente la Venier senza aggiungere altro sulle vere cause della lite che al momento restano decisamente un mistero. Di certo quelle che venivano considerate le più famose suocera e nuora della tv erano amiche anche prima di imparentarsi in un certo qual modo: Mara Venier infatti è sposata con Nicola Carraro e Simona Ventura ha una storia stabile con il compagno, Gian Gerolamo Carraro grazie al quale ha ritrovato sorriso e forma fisica smagliante.
Alla luce di questa “parentela”, è chiaro che la frequentazione fra le due donne fosse alquanto assidua: adesso a fare le spese della rottura sarebbero però i rispettivi uomini che avrebbero continuato a vedersi di nascosto.

MARA VENIER E SIMONA VENTURA AI FERRI CORTI

Sembra anche che Nicola e Gerò stiano facendo di tutto per tentare di appianare le divergenze fra le due conduttrici e ritrovare un po’ di pace in famiglia.
Non si capisce proprio il motivo del litigio che si è scatenato fra la Venier e la Ventura, forse potrebbero essersi dei motivi professionali alla base.
La Venier d’altra parte aveva recentemente perso un’altra amica vip: trattasi di Paola Perego che in pratica le ha soffiato tutti i programmi di quest’anno, dettaglio che non è andato giù alla Venier che ha smesso in pratica di frequentare lei e il marito, l’agente Lucio Presta. Come andrà a finire invece con la Ventura?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>