Al Bano e l’infarto, pensavo fosse un dolore intercostale

di Fabiana 586 views0

Paura per Al Bano che pochi giorni fa è stato colpito da un duplice infarto mentre era impegnato sul palco dell’Auditorium della Conciliazione di Roma per il concerto di Natale.

Al Bano qualche giorno fa è stato colpito da due infarti durante le prove del Concerto di Natale: il cantante, ricoverato al Santo Spirito, è stato operato d’urgenza nel cuore della notte per oltre tre ore. Ma non ha perso il buon umore e la speranza continuando a lottare.

Ora sto bene. Nella notte mi hanno operato. Tre ore di intervento, in semi sedazione.

Aveva dichiarato poche ore dopo intervistato da Oggi.

Oggi, intervistato da Mattino 5 ha raccontato ulteriori dettagli di quello che gli accaduto.

Pensavo fosse un dolore intercostale.. Avevo un dolore, volevo capire l’origine. Mi hanno detto che si trattava invece di un infarto. Grazie a Dio mi sembra che l’abbiamo superato.. Paura? Guarda, dimmi quello che vuoi, ma paura io non so che sia. Io affronto tutto con determinazione, con sana e saggia determinazione. Paura è fare del male a se stessi, bisogna avere coraggio non paura. Una canzone? Quale canzone migliore di felicità. Appena il primario me lo dirà io tornerò a cantare, non vedo l’ora.

AL BANO, OPERAZIONE D’URGENZA DOPO DUE INFARTI

Ha dichiarato il cantante che non si piange certo addosso. D’altra parte il suo rapporto con la fede continua a essere forte nonostante tutto.

La fede o ce l’hai o non ce l’hai. Ho litigato una sola volta col mio amico lassù, per mia figlia che non abbiamo più visto, ma il cristianesimo funziona così, devi stare in larghe intese con la fede sennò essere cristiani è di comodo, siamo noi che dobbiamo essere al suo servizio. Ho visto tutto in diretta. Ormai il cuore è straprotetto.

Ha detto intervistato dal Corriere della sera, pronto per tornare a cantare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>