Alessio Bernabei, sono sempre stato un bonazzo

di Eleonora Costa 276 views0

Una cosa è certa: ad Alessio Bernabei di certo non manca l’autostima. Il cantante ex leader dei Dear Jack, che presto vedremo sul palco dell’Ariston a Sanremo 2016, dice di essere sempre stato un bonazzo e afferma di non emozionarsi quando oggi le ragazzine piangono per lui ai concerti. Ecco cosa ha detto il giovane cantante in una intervista rilasciata al settimanale Vanity Fair.

Ho tolto il piercing perché dava fastidio. Ma a tagliare il ciuffo non ci penso, le fan mi ucciderebbero. E poi sono come Sansone: perdo potere con un taglio di capelli. Sono stato io il primo col ciuffo! Quello di Stash è più estremo, ma il ciuffo originale di Amici resta il mio. La lacca è la mia vita. A scuola sono sempre stato il bonazzo. Leggere oggi ‘Alessio Bernabei, idolo delle ragazzine’ non mi fa tanto effetto: io sono sempre piaciuto

Insomma Alessio Bernabei sa di piacere ed è questa la sua fortuna; ai suoi concerti orde di ragazzine urlanti piangono per lui che ha mosso i suoi primi passi nel talenti di Maria De Filippi, Amici, classificandosi al secondo posto con i Dear Jack, nell’edizione numero 13 vinta da Debirah Iurato (anche lei al festival). Ma quali sono i progetti futuri di Alessio Bernabei?

Voglio ricominciare da tre cose: dalla musica, con un nuovo disco e nuova carriera; dall’amore, che magari presto troverò, e dalla famiglia. Ho un nipotino di un anno che adoro e un ‘fratello’ artistico, Fedez, che mi segue come manager e che stimo molto

Photo Credits | Facebook Alessio Bernabei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>