Michele Bravi, 3 gossip sul vincitore di X Factor 7

di Ma.Ma. 227 views0



Michele Bravi vince X Factor 7
: trionfa, dunque, ancora un altro allievo di Morgan dopo il successo dell’anno scorso di Chiara Galiazzo. In una finale a sorpresa, con gli ape Escape che hanno eliminato al televoto la favorita Violetta, Michele Bravi si porta a casa la vittoria, sommerso dall’abbraccio dei compagni. Ma cosa fa nella vita questo ragazzo di 18 anni con la passione per il canto?

Abbiamo spulciato a destra e a manca per trovare le 3 curiosità più carine su Michele Bravi.

1. Parliamo un po’ di lui. Nasce 19/12/1994 a Città di Castello e fin da piccolo coltiva la sua passione per la musica. Comincia a suonare il pianoforte e la chitarra ma il suo, come lui stesso lo definisce, “è un approccio ingenuo e primitivo con la strumentistica“. Insomma sa suonare quel tanto che basta per dare forma alle sue idee musicali.

2. Il vincitore di X Factor 7 adora gli animali, in particolare i cani. E infatti ne ha ben cinque, tutti tenuti a casa: Tobia e Schiuma, due bastardini, Lilli e Sofia, due pincher nani, e Rita Levi Montalcini, un bracco tedesco che è l’ultimo arrivato in casa.

3. I suoi hobby. Quando non canta, Michele si dedica alla lettura. Uno dei libri più belli che ha letto è Lettera a un bambino mai nato, di Oriana Fallaci. “E’ la perfetta sintesi del sapere vivere“, ha raccontato il diciottenne umbro in una intervista rilasciata agli inizi della sua avventura a X Factor 7. Oltre alla lettura, però, l’allievo di Morgan si dedica alla scrittura e agli amici. Dice infatti che preferisce una bella uscita in compagnia che a una serata davanti al computer.

Per lui, adesso, con la vittoria a X Factor 7 si apriranno scenari importanti. Nonostante la giovane età, Michele sembra essere un ragazzo con la testa sulle spalle. Per cui un grosso in bocca al lupo a lui…

foto ufficiale X Factor

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>