Vincitore Sanremo 2020: salgono le preferenze per Elodie dietro ad Alberto Urso e Anastasio dopo la seconda serata

di Gianni Puglisi 245 views0

Elodie sale sul podio degli scommettitori di Better

Dopo la seconda serata di Sanremo salgono le quotazioni di Elodie per la vittoria finale del Festival che incalza Alberto Urso e Anastasio. Nel dettaglio Elodie sale sul podio tra le preferenze degli scommettitori al Sud (11%), al Nord Est (9%) e al Nord Ovest (10%) mentre si posiziona come 4° favorita al Centro Italia (9%).

Inoltre, è la 3° preferita tra gli uomini mentre la 2° fra le donne.

Il dato emerge da un’indagine curata dall’Osservatorio Scommesse Sanremo di Lottomatica, che, alla vigilia della 70° edizione del Festival di Sanremo, in programma dal 4 all’8 febbraio, ha preso in esame i dati geografici e demografici su un campione di scommettitori nel periodo 6 gennaio-6 febbraio 2020.

Festival di Sanremo: le preferenze degli scommettitori in tutta Italia

Analizzando la suddivisione geografica degli importi scommessi, il quadro è sostanzialmente omogeneo: guida il Nord Ovest, che raggruppa il 34% delle scommesse, ma a stretto giro di posta insegue il Sud (24%) mentre chiudono la classifica il Centro Italia con il 23% e il Nord Est con il 19%.

Entrando nel dettaglio, al Centro i pronostici degli scommettitori sono leggermente a favore di Irene Grandi, che attira su di sé il 19% delle puntate; seguono Diodato (14%) e Giordana Angi (10%).

Al Sud, il 17% degli scommettitori punta sulla vittoria del tenore messinese Alberto Urso, ma anche il rapper sorrentino Anastasio se la cava, raccogliendo il 15% dei consensi. Non solo, però, artisti meridionali: il 6% degli scommettitori dà chance di vittoria ai bergamaschi Pinguini Tattici Nucleari.

Anche nel Nord Est, Alberto Urso attira ben il 38% delle puntate; seguono più distanti le coppie Elodie-Levante con il 9% e Giordana Angi con l’8%.

Nel Nord Ovest è Diodato a guidare la classifica (16%); segue a stretto giro Irene Grandi con il 14% mentre Elodie chiude il podio con il 10%.

Prendendo in esame le preferenze per genere degli scommettitori, gli uomini puntano su Anastasio (16%) incalzato da Alberto Urso (13%). Segue poco più indietro Elodie (8%).

Per le donne i Pinguini Tattici Nucleari godono della percentuale maggiore, con il 16% delle preferenze. Seguono Elodie (12%) e Giordana Angi con il 10%.

Nel complesso, gli scommettitori puntano su Alberto Urso (13%) e su Anastasio, che incalza con il 10% dei pronostici. Segue Elodie con il 9% dei consensi.

Niente quote rosa per le scommesse su Sanremo

Il genere del Festival è decisamente maschile e una conferma arriva dall’analisi delle puntate degli utenti online di Better sugli artisti vincenti della kermesse canora: a scommettere sono praticamente solo uomini, il 90% del totale.

Tra le evidenze più significative che emergono dell’analisi di Lottomatica sulle puntate degli utenti online di Better riguardanti gli artisti vincenti di Sanremo spicca, come detto, il dato di genere: a scommettere sul Festival sono prevalentemente gli uomini, ben il 90%.

Se è vero che le scommesse sono tradizionalmente un ambito più maschile che femminile, la portata del dato che emerge dall’indagine di Lottomatica è particolarmente corposa e s’inserisce in un quadro festivaliero che vede le donne fare en plein solo sul fronte co-conduzione al fianco di Amadeus (10 per 5 serate).

Per il resto sono appena 7 le cantanti donna in gara su 24 Campioni, 2 su 8 Nuove Proposte (3, in realtà, perché c’è un duo, Gabriella Martinelli-Lula). Scarsa la rappresentazione femminile anche sul versante ospiti, con Emma e Dua Lipa tra le soliste protagoniste.

Sanremo, infine, pare non intrigare i giovani. La rilevazione, infatti, evidenzia uno scarso interesse dei giovani per il Festival: appena il 11% delle puntate arriva da giocatori tra i 18 e i 25 anni. Non è, tuttavia, solo una questione che riguarda Sanremo: il dato è simile, anzi perfino migliore, di quello registrato per la finale dell’ultima edizione di X Factor, quando appena il 3% delle puntate, sempre secondo dati dell’Osservatorio Scommesse di Lottomatica, furono fatte da giocatori di questa fascia.

Poche scommesse anche dagli over 55 (11%), mentre il grosso delle puntate si registra nella fascia 25-40 anni (43%) e 40-55 anni (35%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>