La crema alla bava di lumaca: quali inestetismi può curare?

di Gio Tuzzi 194 views0

La crema alla bava di lumaca è uno degli estratti più efficaci nell’ambito della cosmesi. Questo ingrediente è ricavato soprattutto dalla specie chiamata Helix aspersa Müller, quella più in grado di adattarsi a tutte le condizioni climatiche: i piedi delle chiocciole vengono sottoposti a un leggero massaggio con acqua tiepida, durante il quale è rilasciata la bava.

crema alla bava di lumaca

La sostanza in oggetto possiede una serie di proprietà benefiche per la cute. È idratante, esfoliante, nutriente, purificante e rigenerante; svolge anche un’azione lenitiva e antibatterica, rimuove le cellule morte e pulisce la pelle in profondità.

In aggiunta, la bava di lumaca include i più importanti principi attivi del derma, ovvero:

  • collagene
  • allantoina
  • acido glicolico
  • elastina
  • mucopolisaccaridi

Devi sapere che i prodotti per skin care ottenuti con questa soluzione naturale sono utilizzati per la cura di numerosi inestetismi. Sono vari i difetti fisici che possono colpirci, dalla cellulite alle smagliature, dall’epidermide grassa a quella secca: di certo è fondamentale imparare ad accettarli, ma un rimedio del genere può davvero farci stare meglio con noi stessi e accrescere la nostra autostima!

Dove acquistare una crema alla bava di lumaca per la tua beauty routine

Formulazioni di questo tipo fanno parte del catalogo di Nuvò Cosmetic, il brand italiano nato nel 2014 e famoso per i suoi preparati di bellezza alla bava di lumaca. Le creme che il marchio mette a disposizione sono testate contro gli allergeni, del tutto sicure ed ecologiche: sono create nel pieno rispetto dell’ambiente, tenendo sempre a mente valori come l’ecosostenibilità e la tutela della salute dei clienti.

Nuvò si serve di metodi all’avanguardia, assolutamente non invasivi per le chiocciole, le quali vengono monitorate con attenzione nel loro habitat. L’allevamento si trova nei pressi del lago di Garda, un contesto perfetto per realizzare articoli green e in linea con la salvaguardia del pianeta.

Tra l’altro, simili creme alla bava di lumaca sono antiossidanti e capaci di rallentare la comparsa dei segni dell’invecchiamento. Danno anche origine a una barriera protettiva che difende il materasso cutaneo dallo smog, dal freddo, dai raggi UV e da qualunque altro fattore di danno.

La crema alla bava di lumaca per combattere la cellulite

Soffermiamoci, a questo punto, sugli inestetismi da contrastare con una buona crema alla bava di chiocciola. Tra questi, un posto di rilievo spetta alla cellulite: la pannicolopatia edemato-fibro-sclerotica o, più comunemente, pelle a buccia d’arancia.

Moltissime persone ne soffrono, magari perché fanno poco movimento, perché bevono poca acqua e mangiano cibi troppo grassi, o semplicemente perché sono predisposte a livello genetico. Inoltre, la cellulite può essere favorita dagli sbalzi ormonali, da cattive abitudini come il fumo e l’alcool, da disturbi della microcircolazione.

Si tratta, infatti, di una vera e propria disfunzione della circolazione sanguigna, che provoca la formazione dei cosiddetti setti fibrosi: questi intrappolano i liquidi e la massa adiposa, il che rende l’epidermide sempre più dura e irregolare.

La bava di lumaca può fare miracoli contro la cellulite, purché l’applicazione della crema sia accompagnata da un’alimentazione sana e dalla giusta idratazione. Tale prodotto fa sì che la cute sia più morbida, liscia, setosa e omogenea; nutre in maniera adeguata i tessuti e facilita un corretto microcircolo.

Utilizza la preparazione un paio di volte al giorno, facendola penetrare con un massaggio delicato ma deciso. Questo deve durare almeno 10-15 minuti, diventando parte integrante dei tuoi quotidiani rituali di bellezza. Scegli un cosmetico nichel tested e certificato al 100%, come quelli che recano la firma di Nuvò: nulla di meglio per provvedere al benessere del tuo corpo!

Una crema antismagliature

La crema alla bava di lumaca è ottima non solo contro la cellulite, ma anche contro le smagliature. A molti di noi sarà capitato di essere colpiti da queste strie della pelle: lesioni simili a cicatrici, rosse nel loro stadio iniziale e biancastre in quello più avanzato.

Sono diverse le motivazioni che determinano la nascita delle smagliature. La causa più frequente è una rapida oscillazione del peso: ciò vale sia per chi ingrassa, sia per chi dimagrisce velocemente. Questo inestetismo interessa spesso anche le donne in gravidanza, nonché le persone che si dedicano a un’attività sportiva intensa e mettono su molti muscoli in poco tempo.

Un articolo per body care alla bava di chiocciola è davvero utile nella lotta alle smagliature, le quali sono decisamente meno evidenti alla fine del trattamento. L’ideale è procurarsi una formulazione che concili l’ingrediente principale con altri estratti benèfici, come l’olio di Argan, quello di mandorle dolci, il burro di karité e l’amido di riso.

La bava di lumaca contro la cute secca o grassa

Pochi di noi possono vantare un’epidermide perfetta: quest’ultima, in numerosi casi, è secca, quindi opaca e fragile, oppure grassa, lucida, piena di brufoli e di punti neri. Per non parlare della pelle mista, che unisce i difetti di entrambe le tipologie e di solito appare screpolata sulle guance e intorno agli occhi, unta sulla zona T (fronte, naso e mento).

In tutte queste circostanze c’è bisogno di una crema adatta, studiata per favorire la salute del derma. Ancora una volta la natura viene in nostro soccorso con i propri rimedi: la bava di chiocciola è indicata per la cura sia della cute secca, sia di quella grassa o mista.

La percentuale di oli vegetali, ovviamente, varia a seconda delle esigenze. I prodotti per pelle secca ne contengono circa il 15-20%, quelli per pelle grassa si limitano al 5-8%. Opta sempre per una soluzione ecosostenibile e sicura, priva di siliconi e parabeni.

Crema alla bava di chiocciola e segni dell’invecchiamento

Come già ti abbiamo accennato, la bava di lumaca è una sostanza antiossidante: è nemica delle rughe, delle macchie e degli altri segni del tempo, in quanto rallenta la formazione dei radicali liberi che provocano il deterioramento delle cellule.

Per questo motivo è eccellente per il contorno degli occhi e della bocca, per il collo e il décolleté. Usala quotidianamente, di mattina o di sera prima di dormire, per notare ottimi risultati già dopo un mese circa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>