Gwyneth Paltrow, dovete provare i fumenti vaginali

di Fabiana 119 views0

Si era capito e anche da molto tempo che Gwyneth Paltrow avesse molto tempo libero a disposizione.

Oltre a recitare e fare la mamma, l’attrice hollywoodiana, da qualche mese ufficialmente separata dall’ex marito Chris Martin, padre dei suoi figli Apple e Moses, si dedica a Goop (il suo sito di e commerce), ai libri di ricette… e ai consigli di carattere estetico. Stavolta però ha esagerato quando ha consigliato a chiunque di provare i miracolosi fumenti vaginali.

Ebbene sì, qualche tempo la biondissima wasp americana si è decisa a rivelare qualche particolare extra delle sue cure di bellezza. Oltre al pilates e alla bava di lumaca, Gwyneth ha rivelato di ricorrere spesso e volentieri (non sappiamo neppure quanto spesso in realtà, non l’ha ancora detto) ai fumenti vaginali, un vero e proprio toccasana per le parti intime.

Ti siedi su quello che è essenzialmente un mini-trono e una combinazione di raggi infrarossi e vapore ti purifica l’utero.

Ha spiegato doviziosamente l’attrice. Il vantaggio? C’è anche se non si vede.

È un rilascio energetico, non solo un bagno intimo, che bilancia gli ormoni femminili. Se siete a Los Angeles, dovete provarlo.

Il famigerato trattamento balzato come prevedibile immediatamente agli onori della cronaca sarebbe disponibile da Mugworth V-Steam, un centro benessere di Santa Monica che, nemmeno a dirlo, è stato già preso d’assalto più del solito. Gli esperti intanto hanno stroncato le parole della Paltrow spiegando che, se è vero che l’esposizione al vapore e ai raggi infrarossi aiuterebbe l’utero a liberarsi dalle sue tossine, è anche vero che non esiste nessun tipo di supporto scientifico a una pratica del genere e che la procedura avrebbe un effetto rilassante e antistress.

GWYNETH PALTROW PARLA DEI SUOI EX FAMOSI

Alla non modica cifra di 50 dollari a seduta: ma che volete che siano per Gwyneth?

PHOTO CREDITS|GETTY IMAGES

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>