Belen, parla il giornalista che l’ha definita un flop: Non mi pento, è la verità

Continua la guerra a distanza tra Dagospia e Belen Rodriguez: dopo essere stata definita un flop, l’argentina ha minacciato di ricorrere alle vie legali per tutelare la propria immagine ma oggi Alberto Dandolo, colui che ha redatto il servizio, dice di non essersi pentito di quanto scritto e di essersi semplicemente limitato ai fatti.

Al settimanale Nuovo, Alberto Dandolo non fa altro che ribadire il suo pensiero:

Confermo tutto quello che ho scritto. Belén la chiamano Miss Flop, Lady Flop, l’Argentina del flop. Tutto nasce da dati oggettivi: lei ha floppato con il disco e con il film. Evidentemente si è arrabbiata perché è stata punta sul vivo. Mi ha fatto chiamare dal suo avvocato, ho anche sentito la sua segretaria. Ne prendiamo atto, però per me la cosa non cambia! O appare con il marito, che prende e lascia, o niente. A parte Tu sì que vales, che riparte a settembre e dove lei farà la comparsa, non ha nuove proposte, anche perché l’ultimo programma che ha condotto ha fatto flop

BELEN, PIANTO A DIROTTO IN UN BAR DI MILANO: MOMENTO DIFFICILE?

Insomma Belen Rodriguez starebebe attraversando un momento davvero difficile dal punto di vista lavorativo. Ma il giornalista che ha parlato di flop dice anche di non avere bisogno di cinque minuti di popolarità che ha chiamato in causa la stessa Belen Rodriguez:

Se l’ho fatto per avere 5 minuti di notorietà, come dice lei? No, non mi servono, mi occupo di altro per vivere. Non ho certo bisogno di Belén per apparire. Se queste accuse mi fossero arrivate da una persona di cui ho stima intellettuale, me la sarei potuta prendere. Ma detto da lei non mi interessa. Il suo concetto di onestà non è uguale al mio.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento