Belen Rodriguez, visita privata dal chirurgo estetico

di Emma 590 views0

Lo scontro Belen Rodriguez-Alberto Dandolo è destinato a continuare.

Dopo la querelle di pochi giorni fa, il giornalista di Dagospia è tornato all’attacco e ha rivelato particolari poco edificanti sull’onnipresente showgirl argentina.

Belin” Belen spesso va a fare visita (per amicizia …non pensate male!) al suo amico, il chirurgo estetico Giuseppe Rubino. La cosa inquietante però è che quando lei si palesa pare che i pazienti presenti siano costretti a chiudersi in uno stanzino. Sembra che la “diva” non gradisca essere vista da estranei…

Ha scritto Dandolo di certo avrà scatenato, non facciamo fatica a crederlo, le ire della Rodriguez che solo pochi giorni fa aveva minacciato di ricorrere alle vie legali per poter tutelare la propria immagine dopo l’articolo scritto da Dandolo. Il giornalista faceva notare il momento no dell’argentina che sotto il profilo professionale ha collezionato un flop dopo l’altro da qualche tempo a questa parte.

Confermo tutto quello che ho scritto. Belén la chiamano Miss Flop, Lady Flop, l’Argentina del flop. Tutto nasce da dati oggettivi: lei ha floppato con il disco e con il film. Evidentemente si è arrabbiata perché è stata punta sul vivo. Mi ha fatto chiamare dal suo avvocato, ho anche sentito la sua segretaria. Ne prendiamo atto, però per me la cosa non cambia! O appare con il marito, che prende e lascia, o niente. A parte Tu sì que vales, che riparte a settembre e dove lei farà la comparsa, non ha nuove proposte, anche perché l’ultimo programma che ha condotto ha fatto flop.

BELEN, PARLA IL GIORNALISTA CHE L’HA DEFINITA UN FLOP: NON MI PENTO

Aveva ribadito Dandolo in un’intervista in cui ricusava la replica della Rodriguez che lo accusava di essere alla ricerca di cinque minuti di popolarità (nemmeno i famosi 15 auspicati da Warhol). Quel che è certo è che Belen non immaginava neppure di trovare l’America in Italia e di potersi anche permettere di giocare alla diva.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>