Suor Cristina spiega perché partecipa a The Voice of Italy

di Emma 70 views0

La seconda edizione di The Voice of Italy è appena cominciata, ma ha già trovato la sua indiscussa protagonista: lei è suor Cristina Scuccia, ha 25 anni e sembra avere tutte le carte in regola per sbaragliare la concorrenza.
Suor Cristina, siciliana, vive a Milano.

È una suora Orsolina della Sacra Famiglia e ha travolto il pubblico in occasione della prima fase del programma, le Blind Auditions con la sua esibizione di No One di Alicia Keys lasciando di stucco tutti i giudici, compreso J Ax, new entry dell’edizione 2014 che è diventato suo coach.

Il fenomeno di suor Cristina però sembra essere appena cominciato visto che la sua esibizione ha totalizzato circa 25 milioni di visualizzazioni su YouTube catalizzando anche l’attenzione internazionale. E a distanza di pochi giorni dalla sua esibizione, suor Cristina ha spiegato il motivo che l’ha indotta a partecipare al talent di RaiDue.

Intervistata da Massimo Giletti a L’Arena, Suor Cristina ha raccontato che la vocazione religiosa, arrivata piuttosto tardi, è giunta quando doveva interpretare il ruolo di una suora in un musical. Lei ha sempre amato cantare e ha sempre considerato il canto come un messaggio di gioia: l’idea di partecipare al talent è arrivata ascoltando le parole di Papa Francesco che suggeriva di testimoniare la parola di Dio per le strade e per le periferie mettendo a disposizione di tutti il proprio dono personale.

PIERO PELU’ FURIOSO CONTRO TV SORRISI E CANZONI

Insomma nulla sembra essere accaduto per caso, neppure il fatto di aver scelto J-Ax come coach: lui la ammira moltissimo, lei lo ritiene un tipo eccezionale, “un tenerone” che rappresenta i giovani d’oggi.

Suor Cristina sta ancora aspettando la telefonata di Papa Francesco, ma è fiduciosa e ha già conquistato l’ammirazione via social non solo di Alicia Keys (che ha definito la sua esibizione energia pura) e di Whoopi Goldberg (protagonista di Sister Act che in qualche modo non ha potuto non riconoscersi in Suor Cristina).

foto Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>