Home » modelle » Manila Nazzaro ha rischiato di morire per un problema alla tiroide

Manila Nazzaro ha rischiato di morire per un problema alla tiroide

Manila Nazzaro ha rischiato di morire per un problema alla tiroide: è la stessa ex Miss Italia, oggi mamma a tempo pieno, ad affermarlo nel corso di una intervista rilasciata ai microfoni di Domenica Live ieri pomeriggio. Manila Nazzaro racconta quel brutto momento che oggi, per fortuna, rimane solo un ricordo. Ma dice di avere avuto davvero paura di morire per una malattia che l’ha colpita subito dopo la gravidanza e della quale si è accorta solo dopo molto tempo.

Davanti alla padrona di casa Barbara D’Urso, Manila Nazzaro racconta il suo “dramma”, entrando nei dettagli del come si è accorta di quella malattia alla tiroide che all’inizio non le dava alcun sintomo, anzi: la ex Miss Italia dice che per molto tempo si è sentita una superdonna, perché era magrissima eppure era sempre bella in forze: “Sembravo dopata – racconta con il sorriso sulle labbra ricordando quel periodo -, non mi fermavo mai! Solo che poi all’improvviso il mio fisico non ha più retto“.

Manila Nazzaro racconta che il primo campanellino d’allarme le è stato dato dagli occhi: “Erano sempre gonfi tanto che ad un certo punto non tolleravo nemmeno più le lenti a contatto“. E’ seguita la classica tachicardia, e a quel punto la bella Manila ha deciso di andare a farsi vedere da un esperto perché qualcosa non le tornava. Ed è stato in quel momento che ha scoperto di avere una malattia alla tiroide piuttosto grave per cui era necessario intervenire chirurgicamente.

Solo che il suo fisico era troppo debole e non avrebbe retto una operazione: “Ho fatto quattro mesi di cura per prepararmi all’intervento e ho avuto la febbre tutti i giorni. Operandomi mi hanno graffiato la corda vocale e ho rischiato di restare muta, ma fortunatamente non è andata così. L’intervento è durato sette ore e per fortuna è andato bene“.

Una brutta avventura finita però nel migliore dei modi…

foto Facebook

Lascia un commento