Wilma Faissol, Francesco Facchinetti è l’uomo più innamorato di me che abbia mai avuto

di Emma 285 views0

Wilma Faissol e Francesco Facchinetti stanno per diventare di nuovo genitori: il parto della loro secondogenita è programmato proprio per l’8 marzo, il giorno della festa delle donne. E a ridosso del lieto evento, la moglie di Facchinetti aveva posato in esclusiva per Vanity Fair davanti all’obiettivo di Giovanni Gastel.

Pancione di nove mesi in vista, Wilma è bellissima e ha raccontato la sua terza gravidanza.

L’emozione è sempre uguale, viviamo ogni figlio come se fosse il primo, anche se al terzo ci si va un po’ a occhi chiusi. Francesco è sempre disperato: mi chiama mille volte al giorno chiedendo se sto bene e ogni sera prima di dormire mi canta She di Elvis Costello all’orecchio.

La coppia ha già deciso il nome della piccola che si chiamerà Liv e che si aggiunge alla famiglia allargata di entrambi composta da Leone, 1 anno, il loro primo figlio, Charlotte, 7 anni, la primogenita di Wilma nata da un precedente matrimonio e Mia, 4 anni, nata dalla relazione di Facchinetti con la Marcuzzi.

FRANCESCO FACCHINETTI E WILMA FAISSOL, FIOCCO ROSA IN ARRIVO

Dopo l’arrivo di Liv però la coppia Facchinetti-Fassol sembra avere intenzione di fermarsi per crescere la famiglia e dedicarsi al matrimonio da portare avanti con amore, amicizia e impegno. L’annuncio della terza gravidanza di Wilma era arrivato pochi mesi fa via social con un messaggio dello stesso Facchinetti cui la moglie regala una bellissima dedica d’amore.

Francesco è l’uomo più innamorato di me che abbia mai avuto. Dietro l’apparenza da duro, con tutti i tatuaggi, e da playboy, pure nel numero di cellulare, è tenerissimo: è il marito migliore del mondo.

Ha confermato la bellissima Wilma pronta per la sua nuova avventura di mamma.

PHOTO CREDITS| Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>