Il presepe fai da te, un’idea originale e divertente

di Gio Tuzzi 374 views0

I bambini adorano realizzare cose efficaci, semplici da mettere insieme, che necessitano solo di materiali quotidiani facili da trovare. A loro piace fare cose che non richiedono troppo tempo, in modo che possano presto ottenere l’effetto desiderato e quindi essere ispirati per aggiungere al modello delle proprie idee e progetti, sviluppando così le capacità creative importantissime soprattutto nella fase dello sviluppo.

Il presepe fai da te è semplice: basta utilizzare dei piccoli sacchetti di carta marrone, ritagli di tessuto e fissatori come pezzi di spago o nastro da legare e / o una cucitrice. Ogni personaggio è realizzato allo stesso modo, differisce il costume che segna il loro diverso status, dai meno ricchi del pastore a quelli dei Re Magi che sono più vistosi. Al sacchetto di carta marrone, si aggiunge un po’ di carta straccia accartocciata nell’estremità del sacchetto per formare la testa e fissare questo ripieno di carta in posizione con un pezzo di spago legato sotto il mento del personaggio. Per informazioni più dettagliate e consigli ulteriori sull’occorrente, su Holyart tantissime idee per un presepe fai da te d’eccezione.

Allargare l’estremità aperta del sacchetto in modo che il personaggio possa alzarsi in piedi. Se questo è difficile, appoggiarlo su una pentola o su un tubo interno di carta da cucina tagliato.

Giuseppe, Maria e Gesù Bambino, come crearli artigianalmente

“Maria e Giuseppe sono fatti in modo simile, Maria abitualmente vestita di blu e Giuseppe senza un bastone ovviamente.

Il suggerimento di un volto disegnato su Maria e Giuseppe fa sembrare che i due personaggi stiano guardando il Bambino dall’alto. Gesù Bambino è un sacchetto di carta marrone arrotolato strettamente e tenuto da nastro adesivo o da un piccolo pezzo di corda. Viene aggiunto il suggerimento di una piccola faccia addormentata e il bambino viene avvolto in fasce bianche.

La mangiatoia è composta da tre rettangoli di cartone tagliati da una scatola:

  • Uno è piegato a metà e lasciato leggermente aperto per formare la forma della culla su cui dorme il bambino;
  • Gli altri due hanno ciascuno una forma a V ritagliata per sostenere il primo rettangolo e per formare le “gambe” che sostengono la testa e il piede della mangiatoia.

Fissare con nastro adesivo. Una scatola può essere l’edificio della stalla, colorata con pastelli a cera per mostrare pietre, mattoni, piante.

I Re Magi e gli accessori, cosa occorre per un ottimo presepe fai da te

I tre Re Magi hanno lo stesso modello del corpo degli altri personaggi ma – come già accennato – si usano ritagli di stoffa più ricchi per vestirli e nastri lucidi o strisce di stoffa ricche per fissare i loro vestiti, mentre lo spago può essere usato per i poveri pastori. Il loro copricapo è costituito da uno scarto di tessuto più grande di quello del pastore, in modo che si estenda per formare uno strascico, che potrebbe dover essere infilato sul retro con una graffetta o un punto, ma, una volta allungato, aiuta i Re a stare in piedi. I re Magi potrebbero aver bisogno di un supporto extra in piedi poiché i loro costumi sono più pesanti. Aggiungere una corona d’oro o d’argento, magari con gioielli in tessuto per abbinare ogni outfit. I bambini potrebbero offrirsi di fare i regali da assegnare al singolo re e qualcuno potrà creare un cammello e degli angeli. Importantissima la stella! Anche questo è un momento divertente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>