Carlo Conti, la mia vita da Dongiovanni

di Gianni Puglisi 154 views0

Carlo Conti è oggi felicemente sposato ma un tempo il conduttore fiorentino è stato un Dongiovanni. E’ lui stesso a raccontarlo nel libro scritto da lui, intitolato Si dice babbo!, nel quale Carlo Conti non manca di ringraziare la moglie Francesca Vaccaro, colei che lo ha fatto redimere.

Prima di conoscerla la mia attuale moglie ero malato di “dongiovannite”. Quando l’ho conosciuta, l’insopprimibile desiderio di amare più donne possibile si è trasformato nell’aspirazione ad amarne una sola. Possibilmente per sempre. Possibilmente lei. Per fortuna, la persona giusta era lì, davanti a me. E mi amava nello stesso modo. Il matrimonio è stata una conseguenza naturale. Al mattino, apro gli occhi, vedo Francesca e sono tanto felice. Le devo tutto

Una metamorfosi, dunque, quella subita da Carlo Conti che oltre ad essere marito è anche un padre felice: l’8 febbraio è infatti diventato papà del piccolo Matteo, alla tenera atà di 53 anni. Come tutti i papà, anche il fiorentino è fierissimo del suo bambino.

E’ cresciuto tantissimo e ha gli stessi tratti mediterranei miei e di Francesca. Per tanto tempo, non ho sentito il bisogno di sposarmi e avere figli. Ma appena quel bisogno si è presentato, è successo. Una bella fortuna.

Adesso Carlo Conti pensa già al prossimo impegno televisivo che lo vedrà alla conduzione di Sanremo 2015: ancora top secret i nomi delle presenze femminili sul palco anche se nei giorni scorsi si è vociferato con una certa insistenza di Emma Marrone e Arisa.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>