Francesco Facchinetti, chi mi critica è uno sfigato

di Ma.Ma. 92 views0

E’ un Francesco Facchinetti particolarmente arrabbiato quello che scrive su facebook. L’ex di Alessia Marcuzzi stavolta ce l’ha con quelli che non fanno altro che criticarlo e che lui giudica degli sfigati che non riescano a fare a meno di pensare alle cose degli altri e criticarle per avere soddisfazione.

Solitamente Francesco Facchinetti è tipo abbastanza tranquillo ma stavolta parte all’attacco anche con termini abbastanza forti dei quali poi chiede scusa ma “quando ci vuole ci vuole”. “MESSAGGIO PER TUTTI QUELLI CHE MI ROMPONO I C*** (scusate il francesismo ma quando ce vò ce vò). A parte che ho iniziato a suonare seriamente in un gruppo a 14 anni – queste le prime righe del suo intervento su facebook -, a parte che a 17 ho vinto il concorso rock più importante d’Europa e ho suonato con Guano Apes, Bloodhound Gang, Limp Bizkit, Korn, Placebo, Radiohead, Green Day e tanti altri. A parte che a 20 anni avevo già suonato in mezza Europa, tra centri sociali, palazzetti e festival. A parte che a 23 anni ho venduto più di un milione di copie. A parte che lavoro da quando avevo 15 anni, almeno 12 ore al giorno, e non rompo le palle a nessuno. Ma ancora a rompere i coglioni sei. Ma non hai proprio un caz*** da fare. DAMMI RETTA: SEI SOLO UNO SFIGATO. Anzi, ogni volta che raggiungerò un risultato in Italia, in Europa, nel MONDO, ti ricorderò questo sei SFIGATO“.

Insomma stavolta Francesco Facchinetti usa il suo profilo facebook per un attacco verso i criticoni, lui che solitamente lascia al famoso social network messaggi molto più soft. Come quello che, molte settimane fa, era sembrato una sorta di dichiarazione d’amore per la sua ex fidanzata Alessia Marcuzzi, dalla quale ha avuto anche una figlia. Stavolta però no, Francesco Facchinetti sembra davvero molto arrabbiato.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>