Kate Middleton, cambio di look con nuova personal shopper

di Fabiana 108 views0

Cambio di look per Kate Middleton che ha sfoggiato un nuovo long bob sforbiciando un po’ la lunga a lucentissima chioma. E se qualche settimana fa la Duchessa di Cambridge aveva “osato” una frangia lunga, sembra anche aver in parte rinnovato il suo guardaroba.

Tutto merito della nuova personal shopper che ha ingaggiato: si tratta di Pandora Delevingne, mamma delle due notossime sorelle Cara (onnipresente top model) e Poppy (socialite e un po’ presenzialista).

Pandora Delevingne, professione style advisor da Selfridges, negozio extralusso lusso londinese, avrebbe in parte cambiato il look della Duchessa: nulla di drastico sia ben chiaro. Lo stile di Kate sembra attestarsi sulla stessa linea d’onda, ma sembra essere migliorato facendo un salto di qualità.

Sarebbero merito del gusto di Pandora Delevingne gli ultimi outfit sfoggiati da Kate in occasione delle recente uscite ufficiali, dalla prima di Spectre (dove ha rubato la scena a chiunque), agli abiti di pizzo per ricevere il presidente della Cina, alla scelta della tiata preferita da Lady Diana nel corso di una cena di gala, fino al rinnovato taglio di capelli di ultima tendenza eseguito dal suo parrucchiere di fiducia.

KATE MIDDLETON, NUOVO TAGLIO DI CAPELLI

D’altra parte Kate è sempre stata appassionata di moda e ha sempre stupito di sudditi anche con scelte low cost: e se di tanto in tanto non era mancata qualche gaffe (per via di gonne un po’ troppo corte e svolazzanti che hanno mostrato fin troppo le regali gambe della Duchessa) è anche vero che il suo look da qualche tempo a questa parte si era un po’ impantanato. E la decisione di rivolgersi a Pandora Delevingne sembra essere stata fino a questo momento azzeccatissima.

PHOTO CREDITS|Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>