Home » show girl » Belen Rodriguez, voglio risposare Stefano De Martino

Belen Rodriguez, voglio risposare Stefano De Martino

Spread the love

Era una fra le ospiti più attese dell’ultima puntata delle Invasioni Barbariche e Belen Rodriguez, intervistata da Daria Bignardi, non ha tradito le aspettative… la showgirl più inflazionata e chiacchierata d’Italia ha parlato un po’ di tutto, dai tatuaggi al sesso, dalla maternità alle dieta, ma nonostante tutto sembra avere un’unica idea fissa in testa. Cioè?

Vuole ri-sposare Stefano De Martino. Ebbene sì, a distanza di pochi mesi (la coppia è convolata a nozze a fine settembre 2013), vorrebbe risposare il maritino, magari con una cerimonia intima e poco strombazzata stavolta (magari considerando anche il matrimonio-baraccone da circo che ha organizzato).

E se Belen ammette di essere una vera e propria esibizionista (altrimenti non potrebbe proprio fare questo tipo di lavoro) pubblicando di continuo scatti su Instagram, è anche vero che ammette di essere fissata con l’estetica e di guardarsi allo specchio anche quando si trova sola con il figlioletto Santiago.

Non mette mai le pantofole in casa (per la gioia di De Martino) e rivela addirittura di non uscire di casa quando ha un solo brufolo… Pentita di tutti i tatuaggi, eccezion fatta per la famigerata/celeberrima farfallina cui è particolarmente affezionata e che le ha di fatto regalato il successo, Belen ammette di aver ritrovato la serenità di vivere bene quando in Argentina nessuno la riconosceva. Un modo per evitare la pressione mediatica ci sarebbe magari cominciando ad evitare di pubblicare continuazione scatti privati su Instagram magari…

BELEN RODRIGUEZ CONTRO ILARY BLASI

Poi la rivelazione che cozza con l’immagine di seduttrice doc appiccicata a Belen. “Io non sono brava a sedurre” dice l’argentina “Quando devo lavorare e ci gioco, sì, quando mi piace una persona, m’imbarazzo, vado in tilt, rido come una scema” che parla anche del suo nuovo rapporto con il sesso spiegando che da quando è diventata mamma lo fa di meno, ma certamente meglio…

Lascia un commento