Stefano De Martino, se Belen mi tradisse la perdonerei

di Gianni Puglisi 59 views0

Belen Rodriguez e Stefano De Martino sono la coppia più chiacchierata del momento. Si sono sposati da poco, precisamente lo scorso 20 settembre, e continuano a far parlare: così ecco che il programma tv La Vita in diretta non si è fatto fuggire l’occasione per intervistare i due piccioncini. Anche se un tema scottante come quello del tradimento.

Sono sposati da poco più di un mese ma evdientemente la loro unione non convince visto che si parla già di eventuali corna (tra poco anche i bookmaker cominceranno con le loro giocate?). Fatto sta che Stefano De Martino, alla notizia di un eventuale tradimento di Belen, dice che la perdonerebbe. Il ballerino napoletano ex di Emma Marrone è sicuramente un esperto in materia di tradimenti.

STEFANO DE MARTINO IN SLIP SU FACEBOOK – FOTO

Troppo libertino si è dimostrato in passato e la storia con Emma – tradita per ben due volte nel giro di un anno – ne è la prova lampante. Forse per questo motivo (cioè proprio perché è lui per primo ad avere tradito spesso e volentieri), Stefano De Martino dice di essere particolarmente moderno in fatto di corna e tradimenti. “Se Belen mi tradisse cosa farei? Io sono una persona molto moderna sotto questo punto di vista – dice a La vita in diretta -, e poi abbiamo un figlio e la cosa cambia“.

Proprio la presenza di Santiago, insomma, potrebbe essere determinante nel fare rimanere insieme la coppia nonostante un terzo incomodo. Stefano De Martino però si augura che questo non succeda:Quando una persona tradisce c’è sempre qualcosa sotto che non va per cui mi auguro che non sarà così con mia moglie Belen. Finché tra di noi va tutto bene spero non accada nulla di questo genere. E io mi impegnerò affinché non accada da tutte e due le parti“.

foto facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>