Valentino Rossi sogna un figlio

di Ma.Ma. 494 views0

Valentino Rossi sogna un figlio: lo dice apertamente il campione di MotoGp che, arrivato a 38 anni, si sente pronto per sperimentare le gioie della paternità. Certo, al momento c’è un piccolo problema, rappresentato dal fatto che nessuna donna è al suo fianco. Da quando è ufficialmente finita con la bellissima Linda Morselli, infatti, Valentino Rossi è single.

E in una intervista rilasciata a Il Corriere della Sera, il campione di MotoGp ha raccontato:

È che ti fidanzi, cerchi di capire se va bene… Mi metto di impegno ma non è che i risultati siano eccezionali. Succede che una relazione va avanti molto anche perché smettere diventa difficile, tra amore, affetto e abitudini. Mi sa che dopo un po’ di mesi la tensione sia destinata a calare. Adesso veda di mettere giù questo concetto in maniera corretta perché, detta così, sembra una cosa da maschilista e io maschilista proprio no. Ma, insomma, i miei genitori mi hanno cresciuto in una autentica libertà. Così, entrare in questa libertà è complicato per una donna. E quando accade, diventa complicato per me accettarlo

Ma Valentino Rossi ha un sogno, quello di diventare papà, e lo dice apertamente:

Il mio sogno? Un figlio. Mi piacerebbe fare un bambino e mi pare sia il momento giusto

LINDA MORSELLI RACCONTA LA ROTTURA CON VALENTINO ROSSI

Poi il campione del mondo di MotoGp aggiunge qualcosa di sé:

Vado a letto e mi sveglio un po’ prima. Ma se c’è da fare baldoria, ci sono quasi sempre. I social? Uso Facebook per comunicare solo con i miei amici e mi stanno sulle balle quelli che ogni tre minuti pubblicano di tutto. Ti alzi, sei di cattivo umore, piove, e c’è sempre qualcuno che ti sbatte lì la sua vacanza alle Maldive, la sua gita con una bella ragazza… lasciami stare, dai

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>