Sara Varone parla della sua gravidanza

di Fabiana Commenta

Il direttore editoriale di Fama al sesto mese di gravidanza parla dei suoi progetti futuri

Nominata direttore editoriale della rivista Fama alla fine di dicembre 2012, Sara Varone ha annunciato di aspettare un bambino, rilasciando un’intervista proprio alla stessa rivista…

La ballerina, attrice, presentatrice, che vanta nel curriculum anche un calendario sexy per la rivista For Men Magazine nel 2009, ha annunciato di essere al sesto mese di gravidanza proprio dalle pagine del suo giornale e che ovviamente uscirà domani, il giorno di san Valentino.

Quarantuno anni, Sara diventerà mamma per la prima volta a giugno e ha già deciso il nome del bambino che si chiamerà Tommaso. Per la ex showgirl la speranza è che la storia con il suo attuale compagno, Alessandro Scotti, padre del nascituro, sia per sempre e d’altra parte la loro storia sembra essere scritta nel destino: la showgirl racconta di aver scoperto di essere incinta a ottobre, solo sei mesi dopo l’inizio della relazione con Alessandro.

È stata una gravidanza voluta, frutto di un grande amore: Sara è proprio convinta che Alessandro sia davvero la persona giusta per lei. Nella lunga intervista, corredata ovviamente da un servizio fotografico che esalta la sensualità del direttore editoriale in dolce attesa, la Varone racconta anche di essere stata aggredita in pieno centro a Roma lo scorso novembre, fuori dalla redazione della rivista, un’esperienza traumatica che è riuscita a superare.

Non potevano mancare i ricordi e un racconto dettagliato sulle sue passate esperienze televisive e il motivo per cui manca dal piccolo schermo ormai dal 2009: dopo aver lavorato per due anni consecutivi a Buona Domenica, Sara aveva voglia di cambiare e di crescere. È per questo che si è dedicata al teatro accettando la proposta di Gianfranco D’Angelo per il Bagaglino.

Adesso Sara vuole godersi la maternità, ma è anche vero che le piacerebbe mettersi di nuovo alla prova e in un futuro prossimo magari tentare con qualcosa di diverso: non sogna il salto in una fiction, ma vorrebbe cimentarsi con la spontaneità di una trasmissione in diretta. Lascerà il suo ruolo di direttore editoriale? Chissà…

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>