Festival di Sanremo, la carica delle ex vallette contro Gabriel Garko

di Fabiana 98 views0

Il Festival di Sanremo 2016 non comincia forse sotto le migliori stelle per Gabriel Garko. Chiamato a sorpresa da Carlo Conti sul palco dell’Ariston per il Festival insieme a Madalina Ghenea e a Virginia Raffaele, il divo intende mettere i puntini sulle i ed esige di non essere chiamato valletto.


E mentre la giovanissima fidanzata Adua Del Vesco tenta di difenderlo sui social dalle critiche delle colleghe invidiose che si fingono sue amiche, Garko spiega quale sarà il suo ruolo nel Festival.

Sarò un co-conduttore, non si è mai parlato di supervalletto, non capisco perché giri questa voce.

È stata la replica dell’attore: e se la prima a criticare Garko&Co. era stata Selvaggia Lucarelli che aveva ribattezzato Sanremo 2016 come il set di Il bello delle donne, il divo delle fiction Mediaset ha scatenato l’ira e l’ironia di molte sue colleghe-vallette che l’hanno preceduto negli anni e che sono silenziosamente e rispettosamente rimaste al loro posto.

GABRIEL GARKO, MI PIACEREBBE DIVENTARE PADRE

Ho i miei dubbi che Carlo Conti abbia bisogno di un co-conduttore, considerando che Garko non sarebbe in grado. È come se mi mettessi a recitare con Giancarlo Giannini e dicessi: ‘Non sarò una comprimaria’. Il consiglio che dò a Gabriel è quello di parlare il meno possibile.

Ha dichiarato Alba Parietti valletta nel 1992 accanto a Pippo Baudo.

Sanremo è una vetrina, mica ti chiedono di recitare Shakespeare. Ci vogliono una certa ilarità e goliardia nell’affrontare il ruolo altrimenti hai perso in partenza.

È stato il commento di Sabrina Ferilli, valletta per Baudo per l’edizione 1996 ha le idee ben chiare rincalzata perfino da Elisabetta Canalis valletta per Gianni Morandi.

Ci sono fior fior di attrici che in passato, non per fare paragoni con Garko, non hanno avuto problemi a essere chiamate ‘valletta’ o ‘presenza femminile’.

E chissà se Garko farà buon uso di questi consigli.

Photo credits|Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>